Caricamento in corso...
27 febbraio 2011

SBK, doppietta di Checa. Biaggi secondo, bene Melandri

print-icon
mar

Una fase della seconda manche, un bel duello fra Biaggi e MElandri

Nella prima prova del campionato Superbike a Phillip Island, il pilota della Ducati si è aggiudicato entrambe le manche davanti al romano dell'Aprilia. Per il ravennate, ottimo terzo posto nella seconda manche

Doppietta di Carlos Checa a Phillip Island, nel round australiano che apre il Mondiale Superbike 2011. Il pilota spagnolo della Ducati Althea Racing si impone in entrambe le manche precedendo, sia in gara 1 che in gara 2, l'Aprilia Alitalia Racing di Max Biaggi.

Nella prima prova, il campione del mondo si lascia alle spalle  la Bmw del britannico Leon Haslam. Nella seconda, sul terzo gradino del podio sale Marco Melandri. Il pilota romagnolo, all'esordio nella  categoria con la Yamaha, chiude con un eccellente risultato la  giornata cominciata con una positiva quinta piazza. Checa si dimostra imbattibile sin dalle prime battute di gara 1. Passa al comando al terzo giro e saluta la concorrenza, obbligando i rivali a lottare per le posizioni di  rincalzo. Biaggi si accontenta di amministrare la seconda posizione togliendosi lo sfizio di segnare il giro più veloce della gara. Haslam difende la terza piazza precedendo al traguardo la coppia Yamaha formata da Eugene Laverty e Melandri. Il bilancio italiano è positivo anche per il settimo posto di Michel Fabrizio. Il copione si ripete senza sostanziali variazioni in gara 2. Checa non ha problemi a gestire la situazione e confeziona il terzo en plein della carriera dopo quelli realizzati a Imola nel 2010 e a  Miller nel 2008. Biaggi si aggiudica il duello con Melandri per il secondo posto, mentre Fabrizio chiude ottavo.

Soddisfatto, al termine, Max Biaggi: "Due podi al secondo posto in Australia rappresentano un ottimo risultato. E' stato bello lottare con Marco Melandri, la Yamaha ha un buon potenziale e penso che possano fare bene in gara, così come Haslam. E questo rende il campionato molto più competitivo". "Quello di oggi è veramente un bel risultato - ha aggiunto Biaggi - soprattutto se pensiamo a come eravamo messi l'anno scorso e quello prima. Questa pista ci ha sempre messo in difficoltà". Sorride anche Marco Melandri al suo esordio in Superbike: "E' stata una giornata incredibile per me dopo una gara 1 non buona. Non avevo avuto un buon feeling con la moto, ma con il team abbiamo fatto un ottimo lavoro per gara 2, dove ho potuto girare molto più forte. Ho iniziato più aggressivamente, ed è bello essere di nuovo sul podio dopo tanto tempo - ha concluso - Sono solo un po' deluso di non aver battuto Max per il secondo posto".

Commenta nel forum dei motori

Tutti i siti Sky