Caricamento in corso...
05 aprile 2011

Un video contro Stoner. A Jerez i commissari lo aiutano...

print-icon
sto

Rossi riesce a risalire in sella alla sua Ducati. Gli addetti della pista lo aiutano, ma non si ''dimenticano'' di Casey Stoner... (Getty)

Dopo essere stato ''eliminato'' al settimo giro del Gp di Spagna da Rossi, lo spagnolo aveva accusato gli addetti di pista di aver spinto solo la moto di Valentino. Intanto la Federazione vuole vederci chiaro. GUARDA IL FILMATO

Il calendario della MotoGp

Guarda l'Album della stagione 2011


Il secondo Gp della stagione 2011 è passato sotto l'acquazzone di Jerez, la vittoria del campione del mondo Jorge Lorenzo e la lite tra Rossi e Stoner. Lo spettacolo non è certo mancato sul circuito spagnolo, nonostante la Motogp in questo avvio di stagione lamenti davvero troppi piloti acciaccati: a Jerez è andato in scena lo scontro di vertice tra il Dottore e l'australiano della Honda, e poi lo show è stato animato dalle tante, troppe cadute, dovute in parte alla pioggia ma soprattutto dall'errata scelta fatta dalla Bridgestone per l'unica mescola da bagnato disponibile per gli pneumatici.

Mentre l'australiano della Honda, Casey Stoner, sta ancora sbollendo l'incidente che lo ha tolto di scena dal Gp di Spagna, Rossi si difende e dice di avere la coscienza a posto. "Mi sono sentito di dovermi scusare - ha detto Rossi dopo la gara - appena arrivato al box sono andato da lui". Ma la polemica era montata anche per le accuse di Stoner ai commissari di gara: lo spagnolo aveva accusato i commissari di aver spinto solo la Ducati di Valentino per aiutarlo ad uscire dalla ghiaia. Il tutto smentito da un video pubblicato dagli spagnoli di As.

Nel frattempo la Federazione internazionale motociclistica ha convocato una riunione per il 28 aprile (all'Estoril, Portogallo) per esaminare il modo in cui e' stata gestita la collisione Rossi-Stoner. La direzione di gara vuole "rivedere l'incidente ed ascoltare le spiegazioni degli ufficiali di pista coinvolti", dice un comunicato. Il quale aggiunge che comunque "la decisione finale della direzione di gara non avra' effetto sul risultato della gara". La condotta del personale di pista e' al centro di due episodi. Il primo relativo a quanto lamentato da Stoner (Honda) sullo scarso aiuto che avrebbe ricevuto dopo l'incidente innescato da Rossi. Il secondo riguarda quanto accaduto dopo la caduta di Marco Simoncelli, che dai commissari non ha ricevuto alcun aiuto.

GUARDA IL VIDEO




Commenta nel forum della MotoGp

Tutti i siti Sky