Caricamento in corso...
30 giugno 2011

MotoGp, Simoncelli divide la Spagna: bidone o fenomeno?

print-icon
sim

Marco Simoncelli: al Mugello i suoi tifosi si aspettano il primo podio in MotoGp (Getty)

Questo fine settimana torna il Motomondiale con il Mugello, ottavo appuntamento del campionato. Tutti gli occhi sono puntati su Marco Simoncelli, che nonostante i guai procurati a Pedrosa e Lorenzo, ha molti estimatori anche in terra iberica. LA GALLERY

Il calendario della MotoGp

FOTO: Tutti giù per terra: le spettacolari cadute di Simoncelli - L'Album della stagione 2011 - L'Album di Valentino Rossi

NEWS: Il Mugello è patriottico: tricolore per i 150 anni d'Italia - Motogp: Ben Spies un fulmine ad Assen, Rossi sfiora il podio

di Claudio Barbieri

C'è chi lo ha paragonato a Dottor Jekyll e Mister Hyde; chi come il simpatico Alberto Puig, manager e ombra di Dani Pedrosa, ha parlato della necessità di rinchiuderlo in galera. Anche il campione del mondo Jorge Lorenzo non ci ha più visto e sabato pomeriggio, dopo aver misurato l'asfalto di Assen per causa sua, ha chiesto di ritirargli la licenza. Valentino Rossi lo ha recentemente definito "più scemo di me, ma in senso buono". Certo è che il personaggio del momento in MotoGp non è nè il leader del mondiale Casey Stoner, nè l'iridato Lorenzo e nemmeno il 'Dottore' della Ducati.

Il vero catalizzatore di attenzioni è Marco Simoncelli, due pole position, quattro partenze in prima fila quest'anno, ma anche altrettanti capitomboli in sette gare, di cui due drammatiche: in Francia per aver coinvolto Pedrosa (rottura della clavicola a Le Mans) e Lorenzo in Olanda. In Spagna, a Montmelò, Sic aveva dovuto ricorrere addirittura alla protezione di una scorta del Mossos d’Esquadra per delle assurde minacce di morte ricevute per aver causato la caduta di Pedrosa. Il clima intorno a lui è certamente rovente. La controprova arriva dai commenti che gli utenti e appassionato di MotoGp hanno lasciato sui più importanti siti internet spagnoli, dove i tifosi si sono scatenati in un'onda senza fine di rimproveri a volte sfociati in non traducibili insulti.

Non tutti però si accodano alla caccia alle streghe di cui è vittima il 24enne di Cattolica, campione del mondo in 250 nel 2008. Sono tanti, tantissimi infatti gli estimatori di SuperSic o Pippo, come lo chiamano affettuosamente anche in terra iberica. "E' molto bravo e avrà sicuramente un gran futuro", scrive 'Natxo' su Marca. 'Seto' invece fa un appello al web: "Lasciatelo stare, perchè mettendogli pressione si peggiorano le cose. Lo stanno criticando troppo e per questo commette errori che un campione come lui non farebbe". "E' un gran pilota, ha solo auto tanta sfortuna", scrive 'coleman 1979'. Su Rtve è 'Mamolaestqui' a prendere le difese del nostro centauro: "Pippo corre in moto: non possono tenere le distanze di sicurezza! Sono tutti dei piagnoni", riferendosi ai due connazionali Pedrosa e Lorenzo.

AlexAE fa lo psicologo: "La squadra deve stargli vicino e sfruttare le sue capacità: gli manca la vittoria e per questo a volte sbaglia". Già, perchè Simoncelli si presenta al Mugello con 25 Gp alle spalle nella classe regina e nemmeno un podio. Troppo poco per chi, come lui, ha tra le gambe una Honda ufficiale marchiata Gresini. Campaniya usa lo stampatello maiuscolo per far arrivare il suo incoraggiamento: "Animo Superpipo", mentre Fermin sostiene che c'è un certo "pregiudizio" nei confronti dell'italiano. 'PhanZ' utilizza la classica espressione spagnola: "Arriba Sic" su El mundo, mentre 'Conchichi' ammette che Simoncelli è un 'guerriero' e per questo è uno dei suoi preferiti.

La pagina Facebook del fan club del romagnolo è stata naturalmente presa d'assalto in questi giorni: tifosi e detrattori si sono sfidati a colpi di commenti. Anche qui non manca l'appoggio in salsa gazpacho: "Vamos, sono con te, puoi vincere!", scrive Yasmin, seguita a ruota da Alejandra, che si limita ad un "Forza Sic". E lo stesso Jorge Lorenzo, su Twitter, ha fatto marcia indietro: "Simoncelli è impetuoso, ma non dobbiamo criminalizzarlo".
E allora "animo Sic", per dirla così, alla spagnola.

E tu cosa pensi di Marco Simoncelli? Dì la tua sul forum

Tutti i siti Sky