Caricamento in corso...
15 settembre 2011

Ducati-Valentino: questo matrimonio non s’aveva da fare…

print-icon
val

Valentino Rossi a terra: la sua avventura con la Ducati gli sta riservando solo delusioni (Getty)

Si corre domenica il Gp d’Aragona, quint’ultima tappa del Mondiale 2011 di MotoGp. Una stagione da dimenticare per Rossi, che ha fin qui deluso, attirandosi le ire, gli sfottò e gli insulti dei tifosi della ‘rossa’ di Borgo Panigale

FOTO: Valentino & Marwa, domenica a mollo all'Aquafan di Riccione - "Acc... Porc...": tutti i moccoli di Valentino su un casco specialeSfoglia l’album di Valentino RossiLe grid girls della motoGp

di Claudio Barbieri

A Misano, due settimane fa, Valentino Rossi si era presentato con un casco in cui erano raffigurate le imprecazioni che ad ogni Gran Premio riserva alla sua Ducati, che da inizio anno lo sta facendo letteralmente ammattire. ‘Occhio per occhio’, direbbe qualche ducatista dopo aver fatto un giro sul web. Se infatti lo scorso aprile la casa di Borgo Panigale era stata costretta a censurare sulla pagina ufficiale di Facebook gli insulti dei suoi fans al ‘dottore’ nove volte campione del mondo dopo l’incidente che lo aveva coinvolto a Jerez, le cose, cinque mesi e dodici gare dopo, non sono affatto cambiate. L’amore tra i ducatisti e i rossiani non è mai ufficialmente sbocciato e, probabilmente, mai sboccerà.

Le due fazioni – In Italia, da sempre, si è schierati da una parte o dall’altra. Non fa eccezione la curiosa situazione di Valentino Rossi e la Ducati, che hanno la peculiarità di avere due fazioni opposte, rivali, quasi nemiche, nonostante l’obiettivo comune: la vittoria del titolo mondiale. Paradossalmente è come se i tifosi di Fernando Alonso, tantissimi in Spagna e non solo, disprezzassero la Ferrari. E viceversa.
“Rossi sta rovinando la Ducati”, scrive Francesco sulla pagina ufficiale di Facebook della casa emiliana. Gli fa eco Filippo: “Del Torchio, la prego: venda Rossi alla Peg Perego o alla Chicco…”.
Amedeo ha le idee chiare: “Quando te ne vai signor Rossi?”, mentre Fausto infierisce: “Ormai il cul.. che ha contraddistinto la tua carriera ti serve solo per passare da nono a ottavo!”.
E poi c’è chi usa l’ironia: “Vale, hai fatto il 730 quest’anno?”, ricordando al campione di Tavullia le disavventure con il fisco di qualche anno fa, oppure chi gioca con i nomi: “Ba-Stoner per Rossi” o “Va-lentino di nome e di fatto”.

Le risposte del popolo giallo - Ad ogni attacco ducatista, è pronta la risposta di un ‘rossiano’ doc, come Barby: “E’ impossibile gestire quella moto”. Tesi concordata da Diana, che ricorda come “la Ducati stia rovinando Valentino”.
La difesa di Rossi arriva anche sui forum: su Ducati1098, Jeff ammette che “Gli hanno dato una moto bollita e completamente da rifare: è ammirabile come non si perda d'animo”. Su Autopareri, Boygrunge dice un’amara verità: “E’ meglio che Valentino si cerchi una moto giapponese perché nessuno è profeta in patria”. Infine sul forum di Sky arriva il consiglio di Bolide: “ Se vuole tornare campione del mondo deve lasciare la Ducati”.
Un’opinione che, al netto di quanto visto, metterebbe per la prima volta tutti d’accordo: ‘rossiani’ e ducatisti…

E tu con chi stai? Ducati o Valentino Rossi? Dì la tua sul forum

Tutti i siti Sky