Caricamento in corso...
16 settembre 2011

MotoGp, super Pedrosa nelle libere. Poi ecco il black out

print-icon
mot

Dani Pedrosa ha ottenuto il miglior tempo nella prima sessione di libere del Gp di Aragona (Getty)

Il pilota spagnolo della Honda ha fatto segnare il miglior tempo nella prima sessione di prove nel Gp di Aragona. La seconda sessione è stata annullata a causa di un problema elettrico che non sarà risolto prima di sabato

Il calendario della MotoGp

FOTO: Valentino & Marwa, domenica a mollo all'Aquafan di Riccione - "Acc... Porc...": tutti i moccoli di Valentino su un casco specialeSfoglia l’album di Valentino RossiLe grid girls della motoGp

Non è stato risolto il problema sul circuito di Aragon e nonostante gli sforzi degli organizzatori, il secondo turno di prove libere della Motogp e della Moto2 è stato annullato. A mancare in pista è stata la corrente elettrica, a causa di un trasformatore alle porte del circuito che è andato in sovraccarico e si è bruciato. Dopo oltre un ora di attesa sui tempi stabiliti di inizio delle libere della MotoGp, il problema sembrava risolto e gli organizzatori davano il nuovo timing che vedeva la Motogp in pista per le 16.20. Dopo alcuni minuti dall'annuncio, invece, l'intero complesso del Motorland è rimasto ancora una volta al buio costringendo gli organizzatori a dare forfait per oggi. A quanto si apprende, un nuovo trasformatore starebbe arrivando da Saragozza, che dista oltre 100 km dal circuito di Aragon, dunque sabato mattina si dovrebbe svolgere normalmente l'attività in pista. Per recuperare il tempo perso oggi, sia la Motogp sia la Moto2 avranno turni più lunghi.

Pedrosa primo nell'unica sessione del venerdì - Il pilota spagnolo della Honda, Dani Pedrosa, ha chiuso con il miglior tempo (1.50.281) il primo turno di prove libere del Gp d'Aragona, classe Motogp. Staccati di circa mezzo secondo, il campione del mondo in carica Jorge Lorenzo (Yamaha) e l'australiano Casey Stoner (Honda). Quarto tempo per Marco Simoncelli (Honda), che è il migliore degli italiani in questa sessione, seguito in quinta posizione da Andrea Dovizioso (Honda). Ottavo riferimento per Valentino Rossi (Ducati) che ha provato anche il nuovo telaio in alluminio, testato al Mugello la settimana scorsa con il motore 1000. Rossi (1.51.676) accusa un ritardo nei confronti di Pedrosa di 1,395 secondi. Ultima posizione per Loris Capirossi che ha portato la sua Ducati in diciassettesima posizione.

Leggi anche:
Ducati-Valentino, questo matrimonio non s'aveva da fare


E tu con chi stai? Ducati o Valentino Rossi? Dì la tua sul forum

Tutti i siti Sky