Caricamento in corso...
18 settembre 2011

Gp Aragon, dominio di Stoner. Rossi: "Ci va tutto male"

print-icon
sto

Casey Stoner si è aggiudicato il Gp d'Aragona (Getty)

Il pilota della Honda ha vinto davanti a Pedrosa. Alle loro spalle la Yamaha di Jorge Lorenzo. Marco Simoncelli si è piazzato quarto, l'italiano della Ducati parte dai box e dopo una bella rimonta finisce in decima posizione. LA FOTOGALLERY

Il calendario della MotoGp

FOTO: Valentino & Marwa, domenica a mollo all'Aquafan di Riccione - "Acc... Porc...": tutti i moccoli di Valentino su un casco specialeSfoglia l’album di Valentino RossiLe grid girls della motoGp

Il pilota australiano della Honda, Casey Stoner, dopo la pole di ieri conquistata al Motorland Aragon, ha vinto oggi la gara della classe MotoGp del gran premio d'Aragona. Stoner è scattato bene al via, ma per andare in testa ha dovuto lottare un paio di giri con il pilota della Yamaha Ben Spies, ed è stato poi insidiato dal compagno di squadra Dani Pedrosa, secondo alla bandiera a scacchi. Dopo una battaglia con Simoncelli e Spies sul podio sale in terza posizione anche Jorge Lorenzo (Yamaha). Quarto Marco Simoncelli.

Bella anche la gara di Valentino Rossi, che è partito dai box per aver punzonato il settimo motore sui sei previsti a stagione dal regolamento. Il pilota della Ducati, che scattava con 10 secondi di ritardo rispetto agli altri, appena uscito dai box trovava a terra il ceco Karel Abraham (Ducati) e il francese Randy de Puniet (Ducati). Poco più avanti cadeva anche Andrea Dovizioso (Honda), dando a Rossi la 14/a posizione su 17. Dopo una gara di attacco Valentino ha recuperato posizioni fino alla nona piazza che ha dovuto poi lasciare per un ritorno di prestazioni di Cal Crutcholw (Yamaha), e ha così terminato la sua gara in decima posizione. Da segnalare la caduta di Toni Elias (Honda), tamponato da Loris Capirossi (Ducati) che è poi finito anche lui a terra.

Il decimo posto  lascia molto deluso Valentino Rossi. "A parte le solite difficoltà, abbiamo avuto grossi problemi con la gomma dietro - dice il pilota della Ducati -. La moto, già dai primi giri, ha iniziato a sgommare moltissimo in accelerazione e si è distrutta, tanto che a sette-otto giri dalla fine ho dovuto scalare di un secondo perché avevo paura di cadere". Il 'Dottore' sostiene che con la Ducati "stiamo cercando di fare di tutto e non c'è tanta confusione. Solo che tutto quello che proviamo non va". E riconosce tutti i limiti emersi in questa stagione: "Non sono come vorrei essere. A vedermi, guido sempre abbastanza contratto. Stiamo lavorando anche su questo - conclude - perché la posizione di guida non è giusta".
1. Casey Stoner
Honda
1. Casey Stoner - 284 punti
Honda
2. Dani Pedrosa
Honda
2. Jorge Lorenzo - 240 punti
Yamaha
3. Jorge Lorenzo
Yamaha 3. Andrea Dovizioso - 185 punti
Honda
4. Marco Simoncelli
Honda 4. Dani Pedrosa - 170 punti
Honda
5. Ben Spies
Yamaha 5. Ben Spies - 146 punti
Ducati
10. Valentino Rossi
Ducati 6. Valentino Rossi - 139 punti
Honda

Commenta il Gp d'Aragon sul forum

Tutti i siti Sky