Caricamento in corso...
24 ottobre 2011

Edwards saluta Sic: "Buon viaggio amico mio"

print-icon
sim

Colin Edwards, con Rossi, è stato coinvolto nel terribile impatto in cui è morto Simoncelli (Getty)

L'americano, coinvolto nel tragico incidente in cui è morto Simoncelli, oltre ad aver riportato la lussazione della spalla sinistra si è anche fratturato entrambi i polsi. Il dolore è forte: "Mentalmente tengo duro, è una tragedia". I VIDEO E LE FOTO

IL DRAMMA DI SIMONCELLI: VAI ALLO SPECIALE

NEWS: La caduta in gara a Sepang - Il profilo di Simoncelli - Rossi su Twitter: "Per me era un fratello minore" - Il calcio lo onora con un minuto di raccoglimento - L'indagine sulla dinamica e sulle cause dell'incidente

FOTO: La carriera di Sic - La sequenza dell'incidente - La notizia sul web - La disperazione del padre - Le lacrime del suo paese - Il calcio in lutto per lui - Marco nella vita quotidiana

(in basso tutti i video sulla tragedia di Simoncelli)

Edwards, uno dei due piloti coinvolti nel terribile impatto in cui è morto Marco Simoncelli. L'americano oltre ad aver riportato la lussazione della spalla sinistra subito dopo la caduta, si è anche fratturato entrambi i polsi. Lo dice lo stesso pilota statunitense su Facebook, inviando un messaggio all'amico scomparso. "E' veramente triste assistere alla morte di un amico - scrive Edwards -. Mentalmente tengo duro, ma è stata davvero una tragedia. Dal punto di vista fisico, oltre ad una spalla lussata con interessamento dei legamenti, temo di essermi fratturato entrambi i polsi, mercoledì farò dei raggi-x pe verificare. Sono triste per l'intera comunità MotoGP, il mio cuore è pesante per tutti coloro che sono coinvolti, dalla famiglia ai fan. Buon viaggio amico mio, ci mancherai".

Il mondo dei motori piange la morte di "Sic", entra nei forum

Tutti i siti Sky