Caricamento in corso...
10 gennaio 2012

Valentino e il futuro: "Un nuovo contratto e poi smetto"

print-icon
val

Valentino Rossi, a Madonna di Campiglio, ha parlato del suo futuro

Il pilota di Tavullia, aprendo la kermesse sulla neve della Ducati a Madonna di Campiglio, ha svelato i suoi piani: "Vorrei un nuovo contratto biennale con questa scuderia, magari l'ultimo". Ma Rossi, prima, vuole vincere: "Sono ancora competitivo". FOTO

FOTO: Rossi sulla neve a Madonna di Campiglio - L'album di Valentino Rossi

"Vorrei un nuovo contratto in Ducati, un biennale, magari l'ultimo, e poi pensare a come divertirmi". Valentino Rossi, che a febbrario compirà 33 anni, aprendo la kermesse sulle nevi a Madonna di Campiglio ha di fatto messo le basi per un rinnovo con la casa di Bologna, ma solo se "ci saranno le condizioni per vincere". "Penso che per il 2013 - ha detto Rossi - inizieremo a parlare di contratto durante la stagione perché bisogna organizzarsi, ma non vorrei farlo troppo presto perché si rischia di perdere concentrazione sulla stagione in corso, però lo faremo". Se la Ducati andrà bene ci saranno pochi problemi a rinnovare, altrimenti? "Tutti i piloti sono in scadenza di contratto quindi forse si potranno mischiare un po' le carte. A me piacerebbe vincere qualcosa qui, far crescere la Ducati, magari fare un paio d'anni e poi smettere".

Valentino non vede un futuro su una moto giapponese. "E' poco probabile - ha risposto a una domanda nell'incontro stampa - però chi lo sa. Non posso dire adesso che sarà impossibile, ma abbiamo iniziato qua e ci piacerebbe vincere qualcosa qua", in Ducati insomma. "La fame è la stessa, quando guido bene sono ancora molto veloce. Sono ancora molto competitivo e non ho perso decimi rispetto al Rossi di due anni fa. Certo servono le condizioni giuste. Ci proveremo".

"Nessun dissapore con il padre di Simoncelli" - "Dissapori col papà del Sic? Non esiste". Valentino Rossi ha risposto così sulle presunte lamentele, secondo notizie di stampa, del padre di Marco Simoncelli che gli avrebbe rimproverato di non essersi fatto più sentire dopo i funerali. "Non è vero nulla, sono in ottimi rapporti con lui, la fidanzata che probabilmente lavorerà al mio staff e coi suoi amici. Prestoi faremo un video di spezzoni tra me e Sic. Mezza parola viene usata per fare un titolo. Ma non esiste".

Guarda anche:
Il regalo di Natale di Valentino Rossi: "Rivorrei il Sic"

Entra nel Forum dei Motori

Tutti i siti Sky