Caricamento in corso...
24 marzo 2012

A Jerez piove. E Valentino Rossi affonda: 19° nei test

print-icon
val

La Ducati Desmosedici GP12 di Valentino Rossi in azione a Jerez

La seconda giornata di test della MotoGp è stata condizionata dal maltempo. La Ducati si risolleva: il migliore in pista è stato il compagno di squadra di Valentino, l'americano Nicky Hayden. Alle sue spalle si è posizionato il ceco Karel Abraham

FOTO: La Ducati Desmosedici GP12 - L'album di Valentino Rossi - Valentino Rossi torna single

La seconda giornata di test della MotoGP sul circuito di Jerez de la Frontera è stata decisamente infruttuosa per molti dei protagonisti della classe regina. I piloti sono rimasti nei box per quasi tutta la mattina, aspettando che la pioggia smettesse di cadere. Verso l'ora di pranzo, quando la situazione sembrava andare verso un miglioramento, a complicare le cose ci ha pensato il vento freddo. Con i piloti in pista alla spicciolata dalle 14 in poi, il migliore è stato a lungo, Ivan Silva con la MotoGP con motore derivato di serie (FTR-Kawasaki) che aveva il suo miglior tempo in 1.43.822, più lento delle Moto2 che hanno provato sulla pista andalusa di Jerez fino allo scorso mercoledì. Poi alle 17.45, con l'asfalto che si era asciugato nelle traiettorie, in molti hanno provato a migliorare i propri riferimenti.

Alle 18, quando il tempo a disposizione per le prove si è esaurito, il migliore in pista è stato il compagno di squadra di Valentino Rossi, l'americano Nicky Hayden che ha migliorato il suo riferimento di ieri fermando il cronometro in 1.40.755. Alle spalle del pilota statunitense, c'è il ceco Karel Abraham, con una Ducati privata, staccato di 0,9s, mentre terzo è l'altro americano Ben Spies (Yamaha) con il tempo 1.41.726. Quarto tempo per lo spagnolo Alvaro Bautista con la Honda del Team Gresini, quinta una terza Ducati, quella del Team Pramac affidata all'iberico Hector Barberà. Settimo tempo per il collaudatore della Ducati, Franco Battaini, che su questa pista a provato a lungo, poi Michele Pirro con la FTR-Honda del Team Gresini e Danilo Petrucci, nono, con la Ioda-Aprilia. Andrea Dovizioso (Yamaha) ha chiuso questa giornata con il 15/o tempo, davanti a Mattia Pasini (ART-Aprilia).

Valentino Rossi è 19/o a 11,5 secondi dal suo compagno di squadra e alle spalle di Casey Stoner (Honda) che ha preferito come il pilota Ducati, non provare quando l'asfalto si è asciugato. Per domani la situazione meteorologica dovrebbe essere migliore di quella odierna, lo dicono le previsioni, lo sperano tutti i protagonisti della MotoGP.

Commenta nel Forum della MotoGp

Tutti i siti Sky