Caricamento in corso...
27 aprile 2012

Riscatto Rossi, è secondo nelle libere del Gp di Spagna

print-icon
val

Valentino Rossi in sella alla sua Ducati è secondo nelle libere di Jerez, dove correrà la sua 200esima gara (foto: Getty)

Alla fine delle seconde prove cronometrate il pilota della Ducati è sembrato a proprio agio sul circuito di Jerez. Il miglior tempo, con 1.50.780, è stato conseguito da Dani Pedrosa su Honda

Dani Pedrosa, il pilota spagnolo che dispone di una Honda ufficiale, ha fatto segnare il miglior tempo nel secondo turno di prove libere della MotoGp facendo segnare il tempo 1.50.780. Secondo Valentino Rossi con la Ducati. "Con la moto vecchia riuscivamo sempre ad andare abbastanza bene sul bagnato”, ha detto Rossi, “e quindi volevamo confermare questo feeling con la moto nuova, che si guida molto bene in queste condizioni e posso spingere come voglio. Questa è una cosa positiva, adesso bisognerà vedere quali saranno le condizioni di domani e soprattutto di domenica".

Il pilota di Tavullia è sembrato a suo agio sull'asfalto umido del circuito di Jerez, e dopo molto tempo è riuscito a far apparire il suo nome e quello della Ducati nei primi posti della classifica. Il tempo di Rossi in questa sessione è più lento di quello di Dani Pedrosa di 0,660s. Nel secondo turno delle libere Valentino ha lavorato su tutte e due le moto a sua disposizione, anche perché Rossi nella prima sessione, per la pioggia battente, non era uscito dal box. "Nelle due moto”, ha detto il pilota della Ducati, “avevo due setting diversi. La prima era come nei test che abbiamo fatto qui a Jerez prima dell'inizio del mondiale, la seconda era come l'avevamo usata in Qatar. Quest'ultima è quella che mi è piaciuta di più, sull'altra abbiamo fatto delle prove di elettronica, ma le gomme, con la pista che si andava asciugando si distruggono e questo sarà da tenere in considerazione per domenica". La condizione preferita, dunque è quella del bagnato. "Speriamo che sia così anche perché in questa condizione sono andato subito forte. Sul bagnato vado decisamente meglio, speriamo che piova", ha confermato Rossi.

Terzo crono per il vincitore della prima gara del Qatar, lo spagnolo Jorge Lorenzo (Yamaha), che prende da Pedrosa 1,093s. Quarto l'australiano Casey Stoner (Honda) poi Nicky Hayden (Ducati), quinto, mentre sesto ha chiuso il nostro Andrea Dovizioso (Yamaha) staccato da Pedrosa 2,290s.

I risultati delle prime libere - La pioggia ha condizionato pesantemente le prime prove libere della MotoGp a Jerez in Spagna, costringendo i big a restare fermi ai box. Il miglior tempo sotto l'acqua è stato di Ivan Silva (Avintia Blusens) 1'48"674, davanti a Stefan Bradl (Lcr Honda) 1'54.641 e a Randy De Puniet (Power Electronics Aspar) 1'55.214. Hanno provato a scendere in pista anche Alvaro Bautista (San Carlo Honda Gresini) 1'56.398, Mattia Pasini (Speed Master) 1'56.853, seguiti da Michele Pirro, Yonny Hernandez e Colin Edwards.

Tutti i siti Sky