Caricamento in corso...
15 maggio 2012

Rossi: "A Le Mans spero di fare meglio che in Portogallo"

print-icon
ros

A Le Mans Rossi cercherà di centrare il podio (Foto Getty)

La MotoGp va in Francia e Valentino spera almeno di replicare il risultato dello scorso anno, quando sul circuito transalpino centrò il podio. E come nell'ultima gara potrebbe arrivare il meteo a dargli una mano

La MotoGP riprende le attività per la quarta gara della stagione 2012, con l'appuntamento di Le Mans in Francia. Si tratta di una gara storica, che si svolge su un tratto della pista che ha inaugurato la serie della famosa "24 ore". A Le Mans lo scorso anno, Valentino Rossi conquistò nel 2011 un podio, arrivando terzo alle spalle di Casey Stoner e di Andrea Dovizioso (all'epoca in sella alla Honda).

Quest'anno il nove volte campione del mondo arriva in Francia con altre pretese, sempre che il meteo non arrivi a dargli una mano. Proprio per il maltempo, i previsti test all'indomani del Gp del Portogallo non sono stati effettuati, costringendo i piloti della Ducati a rimandare la prova dei nuovi componenti della Desmosedici alla prossima settimana al Mugello. Rossi e Hayden, dunque, saranno a Le Mans con la moto che hanno usato fino alla scorsa gara. "E' stato un peccato aver perso i test post-race in Portogallo - ha confermato Valentino Rossi - perchè da un lato avremmo portato avanti il nostro lavoro di sviluppo e, dall'altro, avendo i riferimenti recentissimi della gara, avremmo potuto ottenere dei riscontri interessanti. La cosa non ha comunque influito molto dal punto di vista tecnico per quanto riguarda Le Mans dato che eventuali aggiornamenti sarebbero arrivati più avanti".

Nel week end di Le Mans, dunque, i favoriti sulla carta rimangono sempre Casey Stoner, Jorge Lorenzo e Dani Pedrosa, che in questa prima parte della stagione stanno facendo il vuoto dietro a loro. Diverse le aspettative della Ducati, che deve ancora confermare la competitività delle proprie moto. "In Francia - ha detto Valentino - prepareremo la gara lavorando sulla moto come abbiamo fatto all'Estoril, partendo dalla base che adesso conosciamo un po' meglio e cercando di proseguire con la messa a punto un passo alla volta, in modo che si possa arrivare a domenica al meglio del nostro potenziale attuale. Le Mans è un altro posto dove il meteo, soprattutto in questa stagione, puo' essere difficile ma è anche la pista dove l'anno scorso ho fatto il mio miglior risultato con la Ducati. Vedremo, ci piacerebbe fare un po' meglio che in Portogallo".

Tutti i siti Sky