Caricamento in corso...
12 giugno 2012

MotoGp, Lorenzo rinnova con la Yamaha: in sella fino al 2014

print-icon
lor

Jorge Lorenzo ha rinnovato con la Yamaha (Getty)

Il pilota spagnolo ha firmato il contratto che lo legherà alla scuderia giapponese almeno per altri due anni. "Non vedo l'ora di ripagare la fiducia concessami da Yamaha a partire da Silverstone in questo weekend"

Jorge Lorenzo ha firmato un contratto biennale con Yamaha fino al 2014. L'ex campione del mondo della 250 e della MotoGP, che corre con i colori della casa giapponese dal suo debutto nella classe regina dal 2008, ha tenuto fede a quanto aveva preannunciato nelle scorse settimane. "Sono estremamente felice di aver firmato con Yamaha per altri due anni - ha detto lo spagnolo -, i dirigenti hanno fatto grandi sforzi per mantenermi nel team ufficiale e per questo voglio ringraziare tutti. Sono stato trattato come parte della famiglia Yamaha dal 2008 e mi piace lavorare con loro".

Lorenzo, evidentemente sollevato, ha aggiunto di volersi ora concentrare sul campionato. "Non vedo l'ora di ripagare la fiducia concessami da Yamaha a partire da Silverstone, in questo weekend. Non vedo l'ora di vincere molti più campionati insieme, il mio sogno di finire la mia carriera con la Yamaha è ora più vicino a diventare una realtà".

Dopo la scelta di Lorenzo, anche gli altri big della MotoGP potranno trovare una sistemazione. Lo stesso Valentino Rossi a Barcellona aveva detto: "Quando Lorenzo avrà firmato, vedremo". In questo contesto, Rossi ora ha in mano due carte, quella della Ducati (se arriverà l'offerta) e quella della Honda (forse con un suo team). Il team ufficiale Honda, invece, sembra essere a posto anche senza Stoner, che si ritirerà a fine anno. Molto probabile l'arrivo al fianco di Dani Pedrosa (da sempre uomo Repsol, il maggior sponsor della Honda) del giovane Marc Marquez dalla Moto2 (nuovo pupillo della compagnia petrolifera iberica) sempre che la Dorna elimini la regola che non vuole debuttanti in un team ufficiale.

Tutti i siti Sky