Caricamento in corso...
27 luglio 2012

Rossi: "Il mio futuro? Deciderò nella pausa". Hayden rinnova

print-icon
val

Valentino Rossi in conferenza stampa a Laguna Seca, alla vigilia del gp degli Stati Uniti (Getty)

Ancora incerto il destino di Valentino, che sembrava vicino a rinnovare con la Ducati, ma è corteggiato dalla Yamaha. Spunta anche una misteriosa terza opzione: "E' una scelta difficile". ammette il Dottore. Intanto l'americano ha già firmato per il 2013

"Per il futuro è ancora presto". Così Valentino Rossi ha commentato le continue voci su quale moto guiderà nella prossima stagione. Il gran premio degli Stati Uniti, in programma domenica a Laguna Seca, è alle porte. Ma a tenere banco sono sempre le trattative sul futuro del Dottore.

C'è la possibilità di restare in Ducati, quella di tornare in Yamaha e magari una terza opzione, ma le percentuali cambiano continuamente. "E' una scelta difficile - ha ammesso Valentino - ci sto pensando da un pochino, la realtà è che ancora non ho deciso e alla fine decido io, quindi le percentuali potrebbero cambiare. Ci sono sempre dei pro e dei contro...".

Poche certezze dunque. Ma c'è uno spiraglio sui tempi della grande scelta: "La settimana prossima - dice Valentino - sarà una settimana di vacanza e penso che deciderò in quel periodo, anche se ancora non siamo così avanti nelle trattaive sia da una parte che l'altra".

L'americano Nicky Hayden è invece stato già riconfermato per la stagione 2013. L'accordo tra la Ducati e il pilota del Kentucky è stato annunciato proprio a Laguna Seca. "Sono molto felice di rimanere in Ducati e in MotoGP - ha detto l'americano - e correre al massimo livello per una squadra tanto importante. Sono molto legato ai ragazzi con cui lavoro, ai tifosi Ducati e a questo marchio. Inoltre questo è un momento importante per l'azienda sotto molti punti di vista e sono eccitato di poter continuare a farne parte. Ottenere un buon risultato domenica renderebbe questo fine settimana il regalo perfetto per il mio compleanno".

Tutti i siti Sky