Caricamento in corso...
28 febbraio 2013

Rossi, Yamaha e Ferrari: "Ora mi diverto. F1? Sono vecchio"

print-icon
val

Il "Dottore" è soddisfatto dopo le giornate di test a Sepang, dove ha fatto segnare il quarto tempo: "Stiamo lavorando su alcune novità tecniche per migliorare ancora. Formula 1? Il treno è passato. Ma tifo per la Ferrari, Alonso e Raikkonen"

"Sono tornato a divertirmi e guidare la Yamaha è molto emozionante. Sono soddisfatto dei test di Sepang e il nostro punto di forza è il bilanciamento. L'altra volta ho sofferto abbastanza ma nei primi test è normale e poi ho una certa età. Nei secondi test è andata molto meglio, ho fatto meno fatica, ma ci sono 32-33 gradi con il 90% di umidità, non è il posto migliore per guidare una moto".
Valentino Rossi è soddisfatto delle sue prestazioni sulla nuova Yamaha. Il pilota di Tavullia oggi a Sepang ha fatto segnare il quarto tempo nei test prestagionali. "I margini di miglioramento di questa moto sono ancora buoni, la Yamaha sta lavorando su alcune novità tecniche che speriamo miglioreranno la moto, ma io ho fatto solo due test e con altri chilometri potrò guidarla meglio e portarla al limite", ha aggiunto Rossi a Sky.

Durante la stagione sarà dura arrivare davanti alle due Honda di Pedrosa e Marquez e al compagno di squadra Jorge Lorenzo. "Per stare davanti alle Honda bisognerà fare il massimo, ma anche Lorenzo sta guidando da paura, sarà dura ma ci possiamo provare. Sono felice che quest'anno partiamo per provarci, per lottare e vediamo cosa succede.
In questi anni siamo andati male con la Ducati, è stato frustrante, e tornare in lotta per me è una grande soddisfazione".

Il campione italiano ha messo da parte il sogno Formula Uno. "Io con la F1 purtroppo ho chiuso, starò in moto fino a quando sarò competitivo, sono troppo vecchio, il treno è passato. Ma grande tifo per la Ferrari, per Alonso e per Raikkonen", ha aggiunto Rossi.

Tutti i siti Sky