Caricamento in corso...
04 aprile 2013

MotoGp, dominio Yamaha. Lorenzo davanti, Rossi terzo

print-icon
lor

La gioia sui volti di Lorenzo e Rossi pronti a darsi battaglia nel Motomondiale (Getty)

Nella prima sessione stagionale di prove nel Motomondiale 2013, a Losail in Qatar, il campione del mondo in carica ha fatto registrare il miglior tempo in 1.56.685. Secondo Carl Crutchlow, alle sue spalle il Dottore a soli 71 centesimi dal leader

Il primo turno di prove libere della MotoGP nel 2013, quello del GP del Qatar, termina con il miglior tempo da parte di Jorge Lorenzo (Yamaha). Il campione del mondo in carica ha chiuso in 1.56.685. Alle spalle di Lorenzo altre due Yamaha, quella privata di Cal Crutchlow (1.56.743) e la numero 46 affidata a Valentino Rossi. Il nove volte iridato ha a lungo condotto la sessione, ma a sei minuti dalla fine si è scatenata la caccia al miglior crono anche da parte dei suoi compagni di marca. Rossi ha fatto segnare 1.56.756, a soli 71 millesimi di secondo dal compagno di squadra in testa alla lista dei tempi. Bene Marc Marquez. Il debuttante in sella alla Honda ufficiale è quarto a 0,591s da Lorenzo. Si fa vedere la Ducati con Andrea Dovizioso. L'italiano è quinto con il tempo 1.57.538, mentre l'altro pilota ufficiale della Honda, Dani Pedrosa è solo ottavo in questa prima sessione dell'anno.

Indietro è Andrea Iannone. Il pilota di Vasto è anche lui al debutto nella classe regina ed è riuscito a portare la sua Ducati privata in 12.a posizione. In 20.a piazza c'è il pilota lombardo Claudio Corti (FTR-Kawasaki), mentre problemi di elettronica hanno limitato il ternano Danilo Petrucci (Ioda-Suter-BMW) che ha chiuso la sessione di oggi in 21.a posizione con 4.7s di ritardo nei confronti di Lorenzo.

Tutti i siti Sky