Caricamento in corso...
28 giugno 2013

MotoGp, Assen: la pole è di Crutchlow. Quarto Rossi

print-icon
cru

Cal Crutchlow partirà in pole ad Assen (Getty)

Il britannico della Yamaha è il più veloce nelle qualifiche del Gp d'Olanda davanti alla Honda di Marquez, caduto nelle ultime libere, e al tedesco Stefan Bradl. Valentino si è piazzato a subito dietro

Cal Crutchlow conquista la pole position della classe MotoGp nel TT Assen. Il pilota britannico della Yamaha Tech 3 è il più veloce nelle qualifiche con il tempo di 1'34"398. Domani scatterà davanti alla Honda dello spagnolo Marc Marquez, secondo in griglia con un giro completato in 1'34"775. Il tedesco Stefan Bradl (1'34"878), con la sua Honda Lcr, chiuderà la prima fila. Valentino Rossi in sella alla Yamaha, è quarto. Il pilota di Tavullia ha fermato il cronometro in 1.34.974 facendo meglio di Dani Pedrosa (Honda) che è anche caduto a 5 minuti dalla fine del turno ufficiale.

In decisa difficoltà la Ducati, che vede il suo miglior pilota, l'americano Nicky Hayden in decima posizione, staccato di 1,510s da Crutchlow. Da segnalare la bella qualifica delle ART (Aprilia Racing Technology) di Aleix Espargarò e di Randy De Puniet, rispettivamente settimo e nono, entrambi davanti alle Ducati prototipo. Undicesimo tempo per il pilota collaudatore della Ducati Michele Pirro, che scatterà dalla quarta fila, idealmente accanto all'assente Jorge Lorenzo (Yamaha), per il quale sono valsi i tempi delle prove libere dei giorni scorsi.

Lorenzo è di ritorno da Barcellona dove è stato operato alla clavicola della spalla destra. In teoria, il campione del mondo in carica dovrebbe guardare la gara dai box, ma non è escluso che tenti di schierarsi domattina per la gara. Sempre dalla quarta fila, scatterà domani Andrea Iannone (Ducati), autore del 12/o tempo, mentre Andrea Dovizioso (Ducati) è solo 15/o, davanti al pilota ternano Danilo Petrucci con la Ioda Suter BMW.

Brutto volo per Marquez nelle ultime libere -
Il debuttante spagnolo ha perso il controllo della sua moto ed è rimasto sotto alla sua Honda mentre strisciava sull'asfalto. Fortunatamente l'incidente si è risolto solo con molto spavento, mentre il turno ha visto Marquez in quinta posizione. Settimo tempo per Andrea Dovizioso (Honda), mentre Valentino Rossi (Yamaha) ha preferito non rischiare sull'asfalto viscido chiudendo in 12/a posizione queste libere. Alle spalle di Rossi, ha terminato Andrea Iannone (Ducati) con il 13° tempo, in 14/a posizione c'è Claudio Corti (FTR-Kawasaki), mentre in 17/a piazza troviamo Danilo Petrucci (Ioda-Suter-BMW).

Tutti i siti Sky