Caricamento in corso...
13 luglio 2013

MotoGP, cade anche Pedrosa: niente qualifiche

print-icon

IN CORSO ACCERTAMENTI MEDICI . Dopo Lorenzo , oggi sul bagnato del Sachsenring è toccato allo spagnolo della Honda. Esclusa frattura alla spalla sinistra, forte trauma alla clavicola. Nelle ultime libere cade Iannone: lussazione della spalla

Nel video d'apertura, gli aggiornamenti sulle condizioni di Pedrosa)

Colpo di scena nel terzo turno di prove libere del Gp di Germania nella MotoGP per la caduta di Dani Pedrosa (Honda) sull'asfalto bagnato del Sachsenring. Il leader della classifica mondiale è stato vittima di un high side che lo ha sbalzato dalla sua Honda sull'asfalto della pista. Pedrosa ha picchiato violentemente con la spalla sinistra. Il pilota spagnolo è stato subito trasportato al centro medico del circuito per una sospetta frattura. Sospetto fugato dalle prime indagini dei dottori: le lastre avrebbero escluso il danno. Ma salterà le qualifiche.

Primo bollettino medico -  Il pilota ha subito "un trauma diretto alla spalla molto importante, il danno alla clavicola non sembra molto importante, però ha avuto una reazione vagale con calo di pressione e polso debole", quindi "dal momento che anche il casco è segnato, si è deciso di fare non solo accertamenti alla clavicola, ma di farli prendere l'elicottero e andare in ospedale, dove gli verrà fatta una tac alla testa, al torace e alla clavicola, così escluderemo qualsiasi cosa e torneremo a parlare di sport". Lo ha detto il dottor Claudio Costa, della Clinica mobile, facendo il punto sulle condizioni di Pedrosa.

E intanto Jorge...
- Anche il venerdì è stato caratterizzato da un incidente: quello di un altro spagnolo, il campione in carica Jorge Lorenzo. Già operato qualche settimana fa alla spalla sinistra, ha subito nello stesso punto un nuovo intervento: è stata sostituita la placca in titanio piegata dalla caduta in Germania.

Le Libere 4: spalla lussata per Iannone -  E' Valentino Rossi (Yamaha) il pilota più veloce nel quarto e ultimo turno di prove libere. Il nove volte iridato ha concluso la sessione che precede le qualifiche in 1'21.978, precedendo di soli 68 millesimi rispetto a Stefan Bradl (Honda), secondo e di Marc Marquez (Honda), terzo a 0,137. Solo nono in questa sessione il pilota della Ducati Dovizioso. Caduta per Andrea Iannone (Ducati): il pilota si è lussato la spalla destra e non prende prendere parte alle qualifiche. Iannone è il quarto pilota della MotoGP in questo week end che si infortuna al Sachsenring, dopo Jorge Lorenzo, Dani Pedrosa e Cal Crutchlow (che sarà in pista nonostante profonde ferite alla mano destra).

Le Libere 3
- Lo spagnolo Marc Marquez (Honda) ha chiuso in prima posizione il terzo turno di prove libere del Gp di Germania in 1'22.251. Secondo tempo nelle libere per Aleix Espargaro (Art) a 0,226 millesimi, poi Valentino Rossi (Yamaha) a +0,403s. L'americano Nicky Hayden rimane il migliore tra i piloti con la Ducati chiudendo la sessione in ottava posizione, davanti ad Andrea Iannone (Ducati) e Andrea Dovizioso, decimo.


Tutti i siti Sky