Caricamento in corso...
01 settembre 2013

MotoGp, a Silverstone vince Lorenzo. Marquez eroico 2°

print-icon
mot

Lussazione alla spalla sinistra per Marc Marquez (a sinistra, sul podio) durante il warm-up del GP della Gran Bretagna

Vince il campione del mondo. Il leader della classifica mondiale corre nonostante una lussazione alla spalla sinistra e a fine gara viene sanzionato per la caduta nel warm-up. Quarto Rossi

Il campione del mondo Jorge Lorenzo (Yamaha) vince il Gp di Silverstone davanti a Marc Marquez e a Dani Pedrosa su Honda. Quarto posto per Valentino Rossi. Da segnalare che anche Marc Marquez ha preso incredibilmente il via del Gp d'Inghilterra: il pilota spagnolo è stato infatti dichiarato fit (pronto) dai medici inglesi nonostante l'incidente occorsogli durante il warm-up mattutino. Con lussazione di una spalla.

Scattato in testa alla gara, Lorenzo ha tenuto la posizione fino a tre giri dalla fine quando, per la prima volta, Marquez lo ha passato. La risposta di Lorenzo a solo una tornata di distanza, ma il pilota della Honda non si è dato per vinto, cercando la vittoria fino agli ultimi metri dal traguardo. Per il pilota di Tavullia, che è poi tornato ai box grazie a un passaggio di Cal Crutchlow (Yamaha) per aver finito la benzina della sua M1, questo è il terzo quarto posto consecutivo. Il migliore tra le Ducati è stato l'americano Nicky Hayden, mentre Andrea Dovizioso è scivolato a pochi giri dalla fine senza riportare conseguenze. Al termine del Gp d'Inghilterra, la situazione della classifica iridata vede ancora Marc Marquez in testa con 233 punti, seguito da Dani Pedrosa a quota 203, poi Jorge Lorenzo a quota 194, mentre Valentino Rossi è quarto con 156 punti.



Sanzione per Marquez - La direzione di gara ha sanzionato Marc Marquez per l'incidente di questa mattina nel warm up del Gp d'Inghilterra. Secondo quanto comunicato dalla Federazione Internazionale, il pilota della Honda non ha rallentato durante l'esposizione delle bandiere gialle utilizzate per segnalare per la caduta di Cal Crutchlow, scivolando poi a sua volta a forte velocità. La caduta ha messo in pericolo i marshall del circuito e lo stesso Cal Crutchlow e secondo quanto afferma l'articolo 1.22.2 del regolamento a Marquez sono stati tolti due punti dal "patentino del mondiale", nessuna conseguenza in classifica iridata.

Brivido nel warm-up - Marquez è caduto nello stesso punto dove poco prima era scivolato anche Cal Crutchlow (Yamaha), prendendo un colpo alla spalla sinistra che lo ha costretto a rivolgersi ai medici del circuito. Marquez ha riportato come detto la lussazione della spalla sinistra, ha riferito il responsabile comunicazione della Honda, Livio Suppo.

La dinamica dell'incidente
- La Honda del pilota catalano, scivolando a forte velocità sull'asfalto e sulla terra, ha impattato contro la moto di Crutchlow sfiorando i commissari di gara che stavano soccorrendo il pilota inglese. Marquez, invece, si è rialzato tenendosi la spalla sinistra. Il pilota della Honda è stato subito portato al centro medico del circuito. Ma poi, per l'appunto, ha ripreso il suo posto in pista per il Gp. Con una spalla lussata...

Tutti i siti Sky