Caricamento in corso...
10 gennaio 2014

Dakar, tappa a Peterhansel. Roma ancora in testa

print-icon
nan

Lo spagnolo Nani Joan Roma alla guida della sua Mini (Getty)

Nella sesta tappa, il francese ha preceduto il qatariota Nasser Al-Attiyah e l'argentino Orlando Terranova, anche loro su Mini. Tra le moto, Alain Duclos precede tutti ma Coma resta leader

Stephane Peterhansel, al volante di una Mini, ha vinto la sesta tappa della Dakar 2014, 694 chilometri da San Miguel de Tucuman a Salta (Argentina), con una speciale di 424 km. Lo spagnolo Nani Roma resta in testa alla classifica generale delle auto. Con il tempo di 2 ore, 42 minuti e 58", il francese ha preceduto il qatariota Nasser Al-Attiyah e l'argentino Orlando Terranova, anche loro su Mini. Nella generale, Roma (sesto nella 6.a tappa) ha un vantaggio di 30'30" su Terranova, e di 33'23" su Peterhansel.

Moto -
Il francese Alain Duclos, in sella ad una Sherco, ha vinto la sesta tappa della Dakar 2014, 465 chilometri da San Miguel de Tucuman a Salta (Argentina), con una speciale cronometrata di 400 km. Lo spagnolo Marc Coma (KTM) resta in testa alla classifica generale. La tappa è stata funestata dalla morte del pilota belga Eric Palante, 50 anni, alla sua 11.a partecipazione alla Dakar. In 4 ore, 21 minuti e 34", Duclos ha preceduto Coma ed il connazionale Michael Metge (Yamaha). Nella generale, Coma ha leggermente incrementato il vantaggio sull'altro spagnolo Joan Barreda Bort (Honda), attardato di 42'17". Duclos e' terzo, staccato di 1h58".

Tutti i siti Sky