Caricamento in corso...
16 gennaio 2014

Dakar: 11.a tappa a Coma, sempre più leader nelle moto

print-icon
mar

Marc Coma impegnato nella tratta cilena Calama-Iquique (getty)

Lo spagnolo precede il francese Cyril Despres (Yamaha) nella tappa disputata da Antofagasta a El Salvador, consolidando il primo posto. Tra le auto, nella classifica generale, Peterhansel e Al-Attiyah inseguono Roma

Lo spagnolo Marc Coma (Ktm) ha vinto l'11.a tappa della Dakar 2014, categoria moto, consolidando il primo posto in classifica generale, davanti al connazionale Joan Barreda Bort (Honda), staccato ormai di 52'36". Il francese Cyril Despres (Yamaha) è giunto secondo nella tappa, disputata da Antofagasta a El Salvador, per un totale di 749 chilometri, 605 dei quali di speciale cronometrata.

Auto - La scuderia Mini ha dominato l'11.a tappa della Dakar-2014 auto piazzando in testa l'argentino Orlando Terranova e assicurandosi il monopolio sul podio della classifica generale dove ha deciso di congelare le posizioni con Roma primo, Peterhansel secondo e Al-Attiyah terzo.
Solo la Toyota di Giniel De Villiers/Dirk Von Zitzewitz, oggi terzi, è riuscita a inserirsi tra le Mini nei cinque primi posti della tappa tra Antofagasta (Cile) e El Salvador (Cile) di 749 km. In classifica generale De Villiers/Dirk Von Zitzewitz sono anche l'unica coppia non targata 'Mini' tra i primi otto posti.

Tutti i siti Sky