Caricamento in corso...
17 gennaio 2014

Roma si ferma su una duna. Vince Peterhansel, è in testa

print-icon
dak

Stephane Peterhansel ha vinto la 12.a tappa della Dakar (Foto Getty)

Il francese, a bordo della Mini, ha vinto la la 12.a tappa delle auto della Dakar . Alla vigilia della conclusione del 'raid' moto-automobilistico, torna al comando della graduatoria a spese del compagno di scuderia. Moto, Despres primo

Il francese Stephane  Peterhansel, su Mini, ha vinto la 12.a tappa delle auto della Dakar, riportandosi anche, tra la sorpresa generale e alla vigilia della conclusione del 'raid' moto-automobilistico, al comando della classifica generale, a spese del compagno di scuderia, lo spagnolo Nani Roma.

Questo colpo di scena è avvenuto all'indomani della decisione del Team Mini di 'congelare' le posizioni di testa con lo scopo di avere domani tre vetture sul podio. Il Re della Dakar, che ha vinto 11 volte, prima in moto poi con le auto, si era definito frustrato per la decisione della scuderia, mentre il direttore di gara della Dakar, Etienne Lavigne, aveva detto di essere "deluso e sorpreso" per quanto deciso dalla Mini.

Ma oggi Roma ha commesso un errore andando in panne su una duna, fatto che ha permesso a Peterhansel di passare in testa. Il francese ha poi anche offerto aiuto al compagno-rivale che però ha declinato la proposta, così Peterhansel si è involato verso il successo parziale e il primato in classifica.

Moto - Il francese Cyril Despres (Yamaha) ha vinto invece nella categoria moto. E' il suo secondo successo. Cinque volte vincitore del raid il transalpino ha preceduto lo spagnolo Marc Coma (Ktm), leader della classifica generale, e un altro francese, Olivier Pain (Yamaha). In classifica generale Coma è davanti di circa due ore il connazionale Jordi Viladoms (Ktm) di quasi due ore. Terzo e quarto i francesi Pain e Despres.

Tutti i siti Sky