Caricamento in corso...
16 novembre 2015

Missione pilota, dal simulatore alla pista: così si arriva in F1

print-icon

La realtà virtuale prima di scattare sull'asfalto del circuito. Così si preparano i piloti grazie al super-simulatore di ultima generazione, per poi accendere il vero motore di una monoposto di Formula 3

di Antonio Boselli

Come si fa a diventare pilota? Da dove si comincia? Quali sono i passi per coronare il sogno di correre in pista? Tutti gli amanti del Motorsport prima o poi si sono fatti questa domanda, ammirando prima Senna e Schumacher e oggi Vettel e Hamilton. Il primo passo, obbligatorio, è il kart perché i costi sono gestibili e perché lì si capisce se scocca la scintilla per le quattro ruote. E se succede il discorso complica, ci vogliono investimenti e soprattutto una pianificazione per prepararsi mentalmente e fisicamente. In questo speciale vogliamo raccontarvi i passi per diventare pilota, dalla simulazione al primo test in pista con una vera e propria monoposto. Per farlo abbiamo scelto due ambienti professionali, il super simulatore Dallara, uno dei più avanzati al mondo, e un test in pista con una Formula 3, monoposto decisamente meno potente di una F1 ma simile nella guida e nel comportamento in pista. Il pilota rookie sono io, un giornalista al debutto in un contesto racing così professionale. 

Speciale "Missione pilota, dal simulatore alla pista"

Tutti i siti Sky