Caricamento in corso...
28 febbraio 2016

Superbike 2016, assolo Rea: subito una doppietta in Australia

print-icon
sup

Jonathan Rea (Foto Getty)

Il nordirlandese si aggiudica le prime due gare a Phillip Island, buona prova per l'azzurro Davide Giugliano (Aruba.it Racing-Ducati), che chiude in terza posizione

Il campione del mondo in carica Jonathan Rea si conferma in ottima forma e dopo aver vinto Gara 1 si ripete nel secondo appuntamento, regalando così una doppietta a Kawasaki già nel primo round stagionale. La casa di Akashi può festeggiare anche in Supersport, dove lo svizzero Randy Krummenacher del Kawasaki Puccetti Team (al suo debutto in questa categoria) ha portato alla vittoria la sua ZX-6R.

La cronaca - In Gara 2 parte molto bene dalla pole Tom Sykes (Kawasaki Racing Team), seguito dal compagno di squadra Jonathan Rea e da Davide Giugliano (Aruba.it Racing-Ducati). Nel corso del 13° giro Tom Sykes prende una curva larga perdendo tre posizioni e lasciando la testa del gruppo a Rea che però, nel giro successivo, viene superato da Michael Vd Mark, nuovo leader della corsa. Nel finale non mancano i colpi di scena: nel tentativo di riconquistare la testa della gara Chaz Davies, che aveva realizzato il Best Lap nel corso del quarto giro, scivola gettando al vento tutti gli sforzi fatti fino a quel momento. Jonathan Rea, passato nell'ultimo giro davanti a tutti, taglia così per primo il traguardo realizzando una splendida doppietta, alle sue spalle si posizionano Michale Van der Mark e Davide Giugliano.

Tutti i siti Sky