Caricamento in corso...
15 marzo 2017

Chevrolet Camaro ZL1 1LE, mostro da pista

print-icon
che

Un nuovo pacchetto trasforma la già estrema ZL1 in una muscle car da track day

Trasformare la già paurosa Chevrolet Camaro ZL1 in un mostro da pista si può (ma solo negli USA, per il momento) grazie al pacchetto 1LE specifico per la versione più potente della muscle car del Cravattino.

La Chevrolet Camaro ZL1 1LE è infatti una versione stradale ma adattabile all'uso in pista della coupé americana che adotta un pacchetto aerodinamico comprensivo di un'ala fissa a incidenza regolabile al posteriore e soprattutto di un frontale dal disegno radicalmente modificato rispetto alla ZL1 stradale che prevede una minacciosissima griglia, flap e splitter di dimensioni generose.

Le modifiche alla Camaro ZL1 hanno anche investito il reparto sospensioni, dotati di elementi Multimatic DSSV regolabili e facilmente riportabili alle specifiche stradali appena finita la giornata in circuito. 

Le ruote sono in alluminio forgiato più larghe ma di diametro inferiore di un pollice e calzano gomme Goodyear F1 Supercar 3R con mescola adatta anche all'uso in circuito. 

Tutti questi accogimenti, insieme ad un lunotto posteriore più leggero, risultano in un peso inferiore di 27 kg rispetto alla ZL1 Coupé. Il resto della vettura rimane quello della ZL1, compreso il V8 sovralimentato da 650 CV. 

Le stesse novità su telaio e aerodinamica della 1LE sono state adottate per la Camaro GT4.R omologata per le competizioni FIA GT4, che di recente ha debuttato in gara nel Pirelli World Challenge e prenderà parte anche al Continental Tire SportsCar Challenge negli Stati Uniti. 

Ancora ignoti il prezzo e le prestazioni, anche se Chevrolet ha annunciato che la ZL1 1LE è stata di 3 secondi al giro più veloce della ZL1 nella pista di prova GM di Milford Road.

Powered by: Automoto.it

Tutti i siti Sky