Caricamento in corso...
20 marzo 2017

Ecco la nuova BMW i8 Spyder

print-icon
bmw

Fotografata nei test pre-serie la nuova sportiva ibrida aperta della Casa tedesca che potrebbe raggiungere i 400 CV

È ancora un’auto che pochi conoscono, per la sua diffusione limitata, eppure la BMW i8 aggiornerà la propria gamma a breve, aggiungendo a quella che potrebbe essere la sua metà carriera, quell’accattivante versione aperta che da tempo si era vista quale concept esposto negli eventi di settore dove la sportiva futurista dell'elica ha sempre raccolto apprezzamenti.

La nuova i8 di tipo spyder è coperta come vuole il caso, ma evidenzia un tetto che nella versione definitiva potrà essere in tela retrattile e soprattutto un posteriore variato non poco, rispetto alla sorella che ha debuttato nel 2014.

Le forme base rimangono quelle note, ma il lunotto è ridotto e apparentemente verticale, con ampi supporti ai due lati e verosimilmente l’eliminazione del piccolo spazio posteriore, che rende così la i8 spyder una due posti e non 2+2 come la sorella. Attese il prossimo anno le nuove i8, con qualche possibile evoluzione anche dal punto di vista del sistema ibrido di propulsione (a trazione integrale con elettrico e tricilindrico 1.5) per cui si rumoreggia un netto incremento di autonomia delle batterie e il raggiungimento dei 400 CV combinati. Diventerà quindi più cattiva come molti degli smaliziati tester che l'hanno assaggiata sinora avrebbero preferito?

Powered by: Automoto.it

Tutti i siti Sky