"E' sempre molto grave", il bollettino su Hayden

L'ospedale "Bufalini" di Cesena ha diramato intorno alle 20 l'ultimo bollettino di venerdì: condizioni invariate rispetto alla mattinata in cui si ribadiva "un danno cerebrale gravissimo" per il pilota. Edema cerebrale molto vasto, di 8 millimetri: i medici per ora non possono intervenire chirurgicamente. Accanto a Nicky ci sono la mamma, il fratello Tommy e la fidanzata Jackie. Intanto ha parlato il 30enne che lo ha investito 

GLI AGGIORNAMENTI DEL 20 MAGGIO

Le condizioni di Nicky Hayden, ricoverato da mercoledì al "Bufalini" di Cesena dopo un incidente stradale mentre si allenava con la bici, continuano ad essere "in un quadro clinico di estrema gravità". Contrariamente a quanto reso noto da fonti ospedaliere in mattinata, e che escludevano nuovi bollettini ufficiali, un comunicato medico è stato invece emesso attorno alle 8.30. La nota ribadisce quanto circolato già nel pomeriggio di ieri, e quindi "un danno cerebrale gravissimo". Nessuna variazione sostanziale anche nel bollettino arrivato in serata, poco prima delle ore 20, dall'ospedale Bufalini che conferma le condizioni critiche di Hayden: "Il quadro clinico generale di Nicky Hayden resta invariato. Le sue condizioni sono estremamente gravi. E' ancora ricoverato nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Bufalini di Cesena e la prognosi resta riservata".

LA FAMIGLIA CON NICKY

Sempre giovedì sono giunti dagli Usa a Cesena il fratello Tommy (ex pilota professionista) e la mamma Rose. La fidanzata Jackie è accanto al pilota statunitense da subito dopo l'incidente, così come lo staff della Red Bull Honda World Superbike, team per cui corre il campione americano. Il papà Earl, invece, costretto a rimanere negli Usa per un recente problema cardiaco che non gli consente di volare.

Copyright © 2013 Sky Italia - P.IVA 04619241005