Caricamento in corso...
13 giugno 2017

WRC, Rally d'Italia Sardegna: le pagelle

print-icon
Ott

Ott Tanak, (Sardegna 2017) - Foto: Tanak Official Twitter

Mentre il suo compagno di squadra Seb Ogier arranca e si lamenta della sua Fiesta, Ott Tanak che già aveva sfiorato la vittoria in Portogallo, cala il colpaccio proprio sulle nostre strade italiane

di Andrea Crugnola

È stato un rally molto combattuto si dalle prime battute e come al solito gli organizzatori del rally d'Italia si sono dimostrati all'altezza della situazione, andiamo ora a scoprire le pagelle dei piloti:

Tanak, voto 10

Semplicemente perfetto. Non sbaglia nulla, lavora sodo e al contrario del suo compagno di squadra fa volare la fiesta targata M-Sport. Diventa di diritto uno dei contendenti al titolo 2017.

Latvala, voto 9.5

Dopo l'errore commesso in Portogallo si fa perdonare con una prestazione super e si riavvicina ad Ogier in ottica campionato.

Neuville, voto 9

Velocissimo come al solito ma sfortunato dato che l'impianto frenante della sua Hyundai ha accusato un problema che gli ha privato la possibilità di giocarsi la vittoria finale.

Lappi, voto 9.5

Strepitosa la gara del pilota finlandese che alla sua seconda gara a bordo di una WRC plus va a vincere, oltre a svariate prove anche la power stage. 

Ogier, voto 6

Dopo le continue dichiarazioni negative nei confronti della macchina, non credo che in M-sport saranno contenti, anche perché Tanak con la stessa macchina ha fatto faville.

Hanninen, voto 7.5

Parte fortissimo poi come al solito tocca e danneggia la macchina accumulando così ritardo. Indubbiamente la sua miglior gara sino ad ora ma con un Lappi così in forma dovrà sudarsi il secondo sedile per il prossimo anno.

Ostberg, voto 7

La sua gara è a due volti, la prima parte ottima mentre la seconda sbaglia la scelta delle gomme e fora. La velocità non gli manca, vedremo se riuscirà a concretizzarla con un buon risultato prima di fine anno.

Mikkelsen, voto 6.5

Anche se il suo weekend non è uno dei suoi migliori, il norvegese svolge il compitino che Citroen gli affida, cioè quello di portare la macchina al traguardo e fare km di esperienza, in Polonia sarà di nuovo a bordo di una C3 WRC.

Sordo, voto 8

Se non avesse avuto tutti i problemi tecnici patiti durante l'arco del weekend di gara avrebbe potuto giocarsi la vittoria. Veloce ma sfortunato.

Breen, voto 5

Danneggia il cambio della sua vettura durante la prima tappa dovendosi così ritirare. Come dichiara lui deve cercare di trovare più consistenza e fare meno errori.

Evans, voto 4.5

Esce di strada nella seconda tappa e dovendo pulire la strada nella seconda e nella terza patisce molto. Peccato perché dopo la gara in Argentina sembrava pronto per poter vincere ma al momento così non sembra.

Paddon, voto 5

Sembrava pronto a bissare il successo in terra sarda che lo aveva visto vincitore nel 2015 ma sul più bello ha toccato e rovinato tutto. La cosa positiva è che il vecchio Hayden sta tornando!

Meeke, voto 2

Dopo l'ennesima scocca piegata Yves Matton, boss di Citroen decide di lasciarlo a casa al rally di Polonia, che servirà di lezione? Staremo a vedere .

Stiamo assistendo quest'anno ad uno dei campionati più belli degli ultimi vent'anni e la classifica piloti e costruttori lo sta dimostrando. Speriamo possa continuare così sino a fine anno.

Powered by: Fox Sports

Tutti i siti Sky