Caricamento in corso...
09 novembre 2013

Il Mago incanta e New York risorge. Indiana imbattuta

print-icon
bar

Andrea Bargnani ha superato i 20 punti dopo 8 mesi (Foto Getty)

Gran partita di Andrea Bargnani contro Charlotte: i Knicks vincono anche grazie ai suoi 25 punti. Datome gioca 12 minuti e segna 6 punti. Prosegue la marcia dei Pacers, che vince la sesta partita di fila

New York batte Charlotte in trasferta grazie a una prestazione strepitosa di Andrea Bargnani, autore di 25 punti e 8 rimbalzi, nella serata in cui la squadra della Grande Mela risorge dopo tre sconfitte di fila. Ottima partita anche per Gigi Datome, nonostante la sua Detroit abbia perso con Oklahoma per 119-110. Non altrettanto bene Marco Belinelli, impiegato pochi minuti nella vittoria dei San Antonio su Golden State per 76-74. Nella lega c'è solo una squadra imbattuta. Gli Indiana Pacers (6-0) proseguono la marcia perfetta dopo il successo casalingo per 91-84 sui Toronto Raptors (2-4).

I numeri del 'Mago' - Gli occhi però sono tutti puntati su Bargnani, migliore in campo dei suoi Kniks nella vittoria sul parquet dei Charlotte Bobcats. Il lungo romano, schierato come centro vista l'assenza di Tyson Chandler, in 34'48" da titolare ha messo a referto 11/25 al tiro (3/9 da 3 punti), 8 rimbalzi, 3 assist e ben 5 stoppate. In una sola sera, l'azzurro ha prodotto più di quanto avesse fatto nelle precedenti 4 partite. E ha superato i 20 punti per la prima volta dal 4 marzo scorso. "Sono sceso in campo per fare la mia partita, senza esitazioni o incertezze. E' quello che ho sempre fatto in questi anni, devo essere più aggressivo in attacco", ha detto il numero 77 dei Knicks. "Dal primo giorno il coach e i compagni mi stanno aiutando per l'inserimento. Ogni tiro che prendo - spiega Bargnani - arriva perchè i compagni mi coinvolgono. L'attacco ha funzionato, ma rispetto alle ultime partite la difesa ha fatto la differenza. Era importante vincere dopo 3 sconfitte consecutive: stiamo lavorando e stiamo cercando di costruire qualcosa". E' arrivata anche la benedizione di Carmelo Anthony, trascinatore dei Knicks con 28 punti, per la prova di Bargnani: "E' stato più deciso, pronto a tirare. Mi piace".

La partita di "Gigi" -
Sono 6, invece, i punti che Gigi Datome ha segnato nella gara che i suoi Detroit Pistons (2-3) hanno perso in casa per 119-110 contro gli Oklahoma City Thunder (4-1). L'ala della Nazionale ha trovato spazio per 12' nei quali ha messo a referto 2/5 al tiro e si è fatto notare per un gran contropiede iniziato con un passaggio dietro la schiena e concluso con un appoggio al tabellone.

Questi tutti i risultati delle partite di Nba giocate ieri sera:
San Antonio - Golden State 76 - 74
Detroit - Oklahoma 110 - 119
Portland - Sacramento 104 - 91
Phoenix - Denver 114 - 103
Chicago - Utah 97 - 73
Minnesota - Dallas 116 - 108
Nouvelle-Orleans - LA Lakers 96 - 85
Charlotte - New York Knicks 91 - 101
Indiana - Toronto 91 - 84
Orlando - Boston 89 - 91
Philadelphie - Cleveland 94 - 79
Washington - Brooklyn Nets 112 - 108

Video

Tutti i siti Sky