Caricamento in corso...
15 novembre 2013

Bargnani super, ma non basta: Knicks ancora ko in casa

print-icon
and

Andrea Bargnani non è bastato ai New York Knicks che hanno perso contro Houston (Foto Getty)

Un "Mago" straordinario e un Carmelo Anthony in grande spolvero: eppure i New York Knicks, contro gli Houston Rockets, incassano la quarta sconfitta consecutiva al Madison Square Garden. I Golden State battono Oklahoma City

Un Andrea Bargnani davvero super non è bastato ai New York Knicks che, contro Houston, hanno rimediato la quarta sconfitta consecutiva casalinga nel campionato Nba di basket. Sul parquet del Madison Square Garden, l'azzurro è stato protagonista di una prova esaltante, anche nella fase difensiva, aggiudicandosi nettamente lo scontro diretto che lo opponeva a Dwight Howard. La differenza, conti alla mano, l'ha fatta la coppia ospite formata da Lin e Harden, 21 punti per il primo e 36 per il secondo. Lo stesso Harden, dalla lunetta, ha garantito il +3 della vittoria finale, complice l'ultimo assalto fallito di Smith che, senza riuscire a inquadrare la retina, ha messo su un piatto d'argento l'affermazione in trasferta ai Rockets. Il Mago? Bargnani, in 33' di gioco, è riuscito a garantire ai suoi 24 punti, con 6/9 da due, 3/3 da tre e 3/4 ai liberi, conditi da quattro rimbalzi. Nell'altro match, i Golden State si sono imposti per un solo punto nella Oracle arena, a Oackland.

Video

Tutti i siti Sky