Caricamento in corso...
20 novembre 2013

Il derby azzurro va a Datome, Bargnani non basta a New York

print-icon
dat

Datome ha vinto il derby italiano della Nba contro Bargnani: Detroit ha sconfitto i Knicks (Foto Getty)

L'ala dei Pistons vince sul campo dei Knicks, ormai in picchiata. Il 'Mago' realizza anche 13 punti in 38' di gioco, ma non può certo evitare una sconfitta per certi versi nell'aria: il destino tecnico del coach Woodson è appeso a un filo

Gigi Datome si aggiudica il derby italiano della Nba di basket, contro Andrea Bargnani. L'ala dei Pistons contribuisce, sia pure in minima parte, al successo di Detroit sul campo dei New York Knicks, ormai in picchiata. Il 'Mago', dal canto suo, spesso domina Monroe, realizza anche 13 punti in 38' di gioco, ma non può certo evitare una sconfitta per certi versi nell'aria.

Dopo questo nuovo stop, condito dai soliti errori marchiati della difesa newyorkese, il destino tecnico del coach Woodson è davvero appeso a un filo. La sua panchina è diventata rovente. A Datome l'allenatore di Detroit, Maurice Kheeks, ha riservato meno di 5' di gioco: l'azzurro è tuttavia riuscito a realizzare un tiro da tre.
Nella notte prevale il fattore campo: cinque vittorie in altrettante partite, delle squadre che giocavano in casa.

Risultati:
Detroit-New York Knicks         92-86
Miami-Atlanta                     104-88
Sacramento-Phoenix          107-104
Houston-Boston                  109-85
Washington-Minnesota       104-100.

Video

Tutti i siti Sky