Caricamento in corso...
22 novembre 2013

Durant trascina ancora i Thunder, vincono anche i Nuggets

print-icon
cli

Kevin Durant ha trascinato i Thunder nel successo sui Clippers (Getty)

Nella notte Nba successi per Oklahoma e Denver. Superati rispettivamente i Clippers e i Bulls A Los Angeles il mattatore ancora una volta è stato Kevin Durant autore di ben 28 punti, 8 assist e 6 rimbalzi. A Chicago non bastano 19 punti di Rose

Oklahoma e Denver vincono negli anticipi del giovedì notte superando rispettivamente i Clippers e i Chicago. A Los Angeles il mattatore ancora una volta è stato Kevin Durant autore di ben 28 punti, 8 assist e 6 rimbalzi. Ottima però la prova di squadra con ben quattro giocatori in doppia cifra: oltre a Durant, in gran spolvero anche Serge Ibaka con i suoi 17 punti più 5 rimbalzi, Russel Westbrook (12+6) e Jeremy Lamb (11+4). Dalla arte opposta del parquet brillante prova di Blake Griffin, ancora una volta in 'doppia' (27+10) e Chris Paul (17+5).

Fattore campo ancora una volta decisivo a Denver dove Nuggets, ancora privi di Gallinari che si sta riprendendo dall'infortunio al ginocchio, si impongono sui Bulls che cedono alla distanza e ai quali non basta la grande serata di Derrick Rose (19 punti). Chicago è stata in partita fino alla fine del terzo tempo ma l'accelerazione di Denver, alla quarta vittoria casalinga su 6 gare, a inizio del quarto è stata decisiva: 25-24, 23-26, 14-20, 25-27 lo score).

Video

Tutti i siti Sky