Please select your default edition US
Set Default:
Go
Your default site has been set for 7 days
Caricamento in corso...
03 dicembre 2013

Duncan infinito, Belinelli c'è: niente da fare per gli Hawks

print-icon
spu

Tim Duncan, 37 anni, ha deciso la partita vinta dagli Spurs contro gli Atlanta Hawks (Foto Getty)

I San Antonio Spurs vincono con un canestro di Tim allo scadere: 102-100 e prova super del lungo di Christiansted, che chiude con 23 punti. A 37 anni è il giocatore più vecchio a confezionare una "doppia doppia" da "20 e 20". Sono 13 i punti del bolognese

Marco Belinelli segna 13 punti e San Antonio vince ancora. Gli Spurs (15-3) superano gli  Atlanta Hawks (9-10) per 102-100 grazie soprattutto alla strepitosa  prestazione di Tim Duncan. Il lungo chiude con 23 punti e 21 rimbalzi  diventando, con i suoi 37 anni e 221 giorni, il giocatore più vecchio a confezionare una 'doppia doppia' da '20 e 20'. Duncan, soprattutto, realizza allo scadere il canestro che regala la vittoria ai texani.  Nell'azione decisiva e' protagonista anche Belinelli, che piazza un  blocco perfetto per liberare il compagno al tiro.

La guardia bolognese parte dalla panchina e gioca 25'02" nei  quali mette a referto 6/9 al tiro (1/2 da 3), 4 rimbalzi, 3 assist e 2 recuperi. Gli Spurs soffrono ma alla fine risolvono il rebus con il  contributo di Boris Diaw (16 punti), mentre Tony Parker si limita  all'ordinaria amministrazione (15 punti e 7 assist). Atlanta sogna il  colpaccio in casa dei vicecampioni Nba ma alla fine si arrende  nonostante il quintetto in doppia cifra e i 19 punti di Jeff Teague, autore della tripla che a 4"7 regala il 100-100. Poi, però, provvede Duncan a far calare il sipario.

Video

Tutti i siti Sky