Caricamento in corso...
01 gennaio 2014

Spurs, vittoria sui Nets: Belinelli chiude con 10 punti

print-icon
bel

Dieci punti in diciassette minuti per Marco Belinelli nella partita vinta dagli Spurs contro i Nets (Foto Getty)

Successo senza problemi per la squadra di San Antonio: 113 a 92, con l'azzurro che gioca 17' e mette a referto anche 6 rimbalzi e 1 assist. Il big match di Capodanno giocato a Oklahoma City, con i Thunder superati dai Blazers 98 a 94

di Chiara Baroni

Il big match della notte Nba era sicuramente quello di Oklahoma City tra Thunder e Blazers, vinto da Portland per 98 a 94. Una vera prova di forza quella dei Blazers, che nel secondo tempo hanno recuperato 13 punti di svantaggio e fatto la differenza giocando un'ottima difesa su Kevin Durant, che è arrivato sì a quota 37 punti e 14 rimbalzi, ma nell'ultimo quarto ha messo a referto un solo punto, e ha sbagliato il canestro che avrebbe potuto pareggiare la gara nei secondi finali. Dall'altra parte ci sono stati 25 punti e 14 rimbalzi per Lamarcus Aldridge; e 21 punti e 11 assist per Damian Lìllard. Dopo aver perso due gare consecutive ed essere scivolata alle spalle di Oklahoma City nella classifica della Western Conference, Portland dunque riaccorcia le distanze, portando il distacco dai Thunder a mezza gara.

Vittoria senza problemi per gli Spurs che a San Antonio hanno battuto i Brooklyn Nets per 113 a 92. La squadra di Pòpovich è scappata via fin dalle prime battute della gara, toccando il massimo di +32, prima di concedere qualccosa nel finale. Una prestazione corale, con sei giocatori in doppia cifra, e Tony Parker che ne ha avuto più di tutti: 18 punti e 6 assist, mentre Marco Belinelli ha chiuso con 10 punti, 6 rimbalzi e 3 assist in 17 minuti. Tra i Nets, emblematiche le prove di Paul Pierce (6 punti, con 2 su 7 al tiro) e di Kevin Garnett: 2 punti in 17 minuti, ma senza canestri dal campo, cosa che gli era accaduta solo un'altra volta in 19 anni di carriera Nba. Complice la sconfitta dei Thunder gli Spurs riducono a mezza gara il distacco dalla vetta della Western Conference.

Video

Tutti i siti Sky