Caricamento in corso...
12 gennaio 2014

Poker dei Knicks, Bargnani c'è. A Washington piove in campo

print-icon

Bene le squadre degli italiani nella Nba, con New York che passa a Philadelphia e conquista il quarto successo di fila. L'azzurro chiude con 10 punti. Ok i Pistons, ma Datome resta fuori. E i Wizards perdono con i Rockets su un parquet bagnato

Vincono le squadre degli italiani nell'Nba. Successo per i Knicks di Andrea Bargnani, vittoriosi a Philadelphia con il punteggio di 102 a 92. Il "Mago" è rimasto in campo 24' mettendo a referto 10 punti e un assist. Il miglior realizzatore dei suoi è stato Stoudemire con 21 punti, mentre Carmelo Anthony si è fermato a 18 e in doppia cifra è andato anche J.R. Smith a quota 14. Dall'altra parte 17 punti a testa per James Anderson e Spencer Hawes. Vittoria anche per i Detroit Pistons in casa contro Phoenix per 110-108. Gigi Datome è stato ancora una volta lasciato fuori. Venticinque i punti messi a segno da Josh Smith.

La cosa più strana nella notte Nba è accaduta a Washington, dove i Wizards hanno perso contro gli Houston Rockets, 107 a 114, una partita interrotta per pioggia. Sì, perché al Verizon Center la copertura dell'impianto non è in condizioni perfette ed ha fatto filtrare dell'acqua, poi raccolta con dei secchi.

Video

Tutti i siti Sky