Caricamento in corso...
26 gennaio 2014

Oklahoma infila la settima, Indiana frena a Denver

print-icon
kev

Super Kevin Durant: Philadelphia crolla sotto i suoi 32 punti (Foto Getty)

Durant ne mette 32 nel 103-91 con cui i Thunder affondano i Sixers, Ross sale fino a quota 51 ma non basta per battere i Clippers. Pacers sconfitti dai Nuggets ma ancora in testa nella Eastern Conference

Sono i nomi di Kevin Durant e Terrence Ross a spiccare tra le otto gare di Nba, ma con esiti opposti. Il primo, infatti, per la decima volta di fila supera i 30 punti (saranno 32 a fine serata) permettendo a Oklahoma di conquistare la settima vittoria di fila con il 103-91 centrato a casa Sixers, cui non sono bastati i 19 punti di Anderson per evitare la quinta sconfitta nelle ultime 6 gare.
A Toronto Terrence Ross fa ancora meglio sul piano strettamente personale, salendo fino a 51 punti, ma non riesce a fare la differenza contro i Clippers, che passano 126-118.
Nuggets impeccabili in casa contro la capolista della Eastern Conference, Indiana: Denver prende il volo dal secondo quarto in avanti, trascinata dai 25 punti e 6 rimbalzi di Wilson Chandler, inutile la tentata rimonta dei Pacers con Paul George.

Tutti i risultati:
Charlotte Bobcats-Chicago Bulls 87-89
Toronto Raptors-Los Angeles Clippers 118-126
Philadelphia 76ers-Oklahoma City Thunder 91-103
Memphis Grizzlies-Houston Rockets 99-81
Milwuakee Bucks-Atlanta Hawks 87-112
Denver Nuggets-Indiana Pacers 109-96
Utah Jazz-Washington Wizards 104-101
Portland Trail Blazers-Minnesota Timberwolves 115-104

Video

Tutti i siti Sky