Caricamento in corso...
08 febbraio 2014

Hill&West, Indiana vola. Ko Thunder, Detroit ok senza Datome

print-icon
hil

George Hill protagonista nel successo di Indiana contro i Blazers (Foto Getty)

Continua la marcia dei Pacers, trascinati dalla coppia d'assi nel 118-113 contro i Blazers. Cade Oklahoma sul parquet di Orlando nonostante Durant ed Ibaka. Vincono i Pistons senza schierare l'azzurro, bene anche Knicks e Clippers

Indiana rafforza la leadership in vetta alla Eastern Conference sconfiggendo in casa 118-113 Portland dopo un tempo supplementare, malgrado l'assenza di Lance Stephenson. Decisiva una tripla di George Hill a 8 secondi dalla fine dei tempi  regolamentari, che regala il pareggio alla squadra di coach Frank Vogel. Nel supplementare i Pacers allungano subito trascinati dalle  prove di Hill (37 punti e 8 assist) e David West (30 punti e 10  rimbalzi), che vanificano un Lillard da 38 punti e 11 assist.

Thunder ko ad Orlando - Si ferma a Orlando la corsa dei Thunder, sconfitti 103-102: decisivo il canestro di Tobias Harris all’ultimo secondo. I Magic vincono  grazie a 5 giocatori in doppia cifra, capitanati da Harris (18 punti). Per la squadra di Brooks non bastano Durant (29 punti e 12 assist) ed Ibaka (26 punti e 6 rimbalzi).

Detroit ok senza Datome, bene i Knicks - Senza Gigi Datome, in panchina per tutto l’incontro, tornano alla vittoria i Pistons che a Detroit sconfiggono 111-95 i Nets. Determinanti Brandon Jennings (26 punti, 10 rimbalzi, 9 assist), Josh Smith (23 punti, 8 rimbalzi e 7 assist) e Andre Drummond (16 punti e 22 rimbalzi). Vincono anche i Knicks, che piegano 117-90 Denver: tramontata la sfida Bargnani-Gallinari, entrambi ai box per infortunio, l’mvp è Carmelo Anthony con 31 punti. Successo casalingo per i Los Angeles Clippers, trionfanti 118-105 contro Toronto: da applausi Blake Griffin, 36 punti e 8 rimbalzi, stesso bottino in termini di canestri realizzato dal rivale DeMar DeRozan.

Video

Tutti i siti Sky