Caricamento in corso...
13 febbraio 2014

All Star Game, Belinelli vuole incantare New Orleans

print-icon
all

Tutto pronto a New Orleans per un weekend di puro spettacolo Nba

Nella gara dei tre punti l'azzurro, autore di un'ottima prima parte di stagione con i San Antonio Spurs, dovrà vedersela con grandi specialisti. Ma si comincia venerdì notte con lo Rising Stars Challenge, il match tra giovani al primo e secondo anno

La grande attesa è ovviamente per la classica sfida della domenica tra Est e Ovest, ma l'All Star Weekend in programma da venerdì notte allo "Smoothie King Center" di New Orleans non mancherà di divertire anche con altri avvenimenti di contorno come la gara delle schiacciate, la gara dei tre punti (dove parteciperà anche Marco Belinelli) e il match tra giovani al primo e secondo anno.

Si comincia da quest'ultimo, con lo "Rising Stars Challenge". Chris Webber ha scelto per il suo team Anthony Davis (New Orleans Pelicans), Michael Carter-Williams (Philadelphia 76ers), Tim Hardaway Jr. (New York Knicks), Trey Burke (Utah Jazz), Jared Sullinger (Boston Celtics), Mason Plumlee (Brooklyn Nets), Victor Oladipo (Orlando Magic), Steven Adams (Oklahoma City Thunder) e Kelly Olynyk (Boston Celtics).

L'altro coach, Grant Hill, per il suo team ha deciso di convocare Damian Lillard (Portland Trail Blazers), Bradley Beal (Washington Wizards), Andre Drummond (Detroit Pistons), Harrison Barnes (Golden State Warriors), Terrence Jones (Houston Rockets), Giannis Antetokounmpo (Milwaukee Bucks), Jonas Valanciunas (Toronto Raptors), Dion Waiters (Cleveland Cavaliers) e Miles Plumlee (Phoenix Suns).

Per quanto riguarda il "Foot Locker Three Point Contest", la gara dei tre punti, ecco Belinelli: l'azzurro, autore di un'ottima prima parte di stagione con i San Antonio Spurs, dovrà vedersela con grandi specialisti come Kevin Love, Stephen Curry, Kyrie Irving, Arron Afflalo e Damian Lillard. Per la sfida delle schiacciate, grande attesa per Paul George (Indiana Pacers), una delle migliori guardie Nba, ma anche per il campione in carica Terrence Ross e per il giovane Harrison Barnes.

Durante l'Nba All-Star Saturday Night si disputano inoltre il "Sears Shooting Stars Competition" - gara di tiri tra giocatori Nba in attività e ritirati, ad esempio Karl Malone - e il "Taco Bell Skills Challenge", una sfida di abilità tra giocatori in attività.  Il clou ovviamente è domenica, con il 63esimo All-Star Game. Guidati da Frank Vogel degli Indiana Pacers, saranno schierati per la Eastern Conference Paul George (Indiana Pacers), LeBron James e Dwayne Wade (Miami Heat), Carmelo Anthony (NY Knicks), Kyrie Irving (Cleveland Cavs), senza dimenticare campioni del calibro di Chris Bosh (Miami), Joakim Noah (Chicago Bulls) e DeMar DeRozan (Toronto Raptors).

Per la Western Conference, con Scott Brooks (Oklahoma) in panchina, scoccherà l'ora di Stephen Curry (Golden State Warriors), Kevin Durant (Oklahoma City Thunder), Blake Griffin (Los Angeles Clippers) e Kevin Love (Minnesota Timberwolves); e ancora, altre stelle come appunto Damian Lillard (Portland Trail Blazers), Tony Parker (San Antonio Spurs) e Chris Paul (Los Angeles Clippers). Lo spettacolo è assicurato.

Video

Tutti i siti Sky