Caricamento in corso...
28 febbraio 2014

LeBron è una garanzia anche in maschera: Knicks schiacciati

print-icon
leb

Con o senza maschera, il re di Miami resta LeBron James (Foto Getty)

In versione Batman, con una maschera protettiva nera necessaria dopo la frattura del naso, James si conferma protagonista assoluto per gli Heat, nella sesta vittoria di fila. Successi anche per Indiana, Toronto, Brooklyn

LeBron James in versione Batman stende New York. La stella dei Miami Heat, reduce da una settimana di stop per la frattura al naso, torna in campo con una speciale maschera protettiva nera e domina la scena con 31 punti, 4 rimbalzi e 4 assist. "Ho usato una maschera in fibra di carbonio, più leggera di quella provata in allenamento -spiega James- Perchè nera? Era in linea con le magliette". "Sembrava Batman...", chiosa Chris Bosh. "Mi è piaciuto, sembrava minaccioso", invece, l'opinione di Erik Spoelstra, coach degli Heat. La sesta vittoria mantiene Miami al secondo posto nella Eastern Conference, subito dietro a Indiana (che a fatica batte i Bucks).
Servono ben 3 supplementari ai Washington Wizards, per espugnare il parquet dei Toronto Raptors con il punteggio finale di 134-128. Il merito va soprattutto a John Wall e Marcin Gortat, autori di 31 punti.
Tutto facile, invece, per i Nets: battuti i Nuggets 112-89.

Tutti i risultati
Indiana Pacers-Milwaukee Bucks 101-96
Toronto Raptors-Washington Wizards 129-134
Miami Heat-New York Knicks 108-82
Denver Nuggets-Brooklyn Nets 89-112

Video

Tutti i siti Sky