Caricamento in corso...
05 marzo 2014

Nba, San Antonio supera Cleveland. LeBron torna normale

print-icon
bel

Vittoria degli Spurs, con Belinelli che mette a segno 11 punti in 19'. Finisce 122 a 101. Miami perde contro Houston: dopo il record di ieri , 22 punti per King James. I Thunder asfaltano Philadelphia con un superbo Durant

C'è anche il contributo di Marco Belinelli nella vittoria di San Antonio a Cleveland per 122-101. L'azzurro gioca 19' e chiude con 11 punti (3/3 da due, 0/5 da tre e 5/5 ai liberi), tre rimbalzi, due assist e una palla persa. I migliori nelle fila degli Spurs sono Green (24 punti), Leonard (18), Mills e Diaw (16 a testa), ai Cavs non bastano i 24 punti di Irving e Walters e la doppia doppia di Hawes (20 punti e 13 rimbalzi). Serata "normale" per LeBron James (22 punti, meglio di lui Wade con 24) e Miami ko a Houston (106-103) con i Rockets che ringraziano Howard (22 punti e 16 rimbalzi) e Harden (21 punti e 11 assist).

I Thunder asfaltano Philadelphia con un superbo Durant (42 punti senza giocare l'ultimo quarto) e la tripla doppia di Westbrook (13 punti, 10 rimbalzi e 14 assist) mentre Thompson (25 punti) e Curry (19) trascinano i Warriors al successo in casa dei Pacers (26 punti e 12 rimbalzi per George, 27 punti per West).Barnes (28 punti), Griffin (22) e Jordan (10 punti e 17 rimbalzi) firmano il successo Clippers a Phoenix, i Pelicans tornano a vincere dopo otto sconfitte espugnando lo Staples Center ai danni dei Lakers (132-125). Sugli scudi Davis (28 punti e 15 rimbalzi) e Gordon (28 punti), Gasol (29 punti e 12 rimbalzi) si salva fra i gialloviola.

Video

Tutti i siti Sky