Caricamento in corso...
05 aprile 2014

Positivo alla marijuana: squalificato Larry Sanders

print-icon
san

Larry Sanders dei Bucks sconterà la squalifica la prossima stagione (Foto Getty)

L'atleta dei Milwaukee Bucks attualmente fermo ai box per un infortunio, sconterà cinque giornate di sospensione nella prossima stagione. "E' responsabile davanti ai dipendenti del club e dei tifosi", dichiara la società in un comunicato stampa

La marijuana ferma Larry Sanders. L'ala dei Bucks (attualmente ferma per infortunio) è risultata positiva ad un controllo antidoping nel corso del campionato, e sconterà le cinque partite di sospensione dalla prossima stagione.
"È responsabile davanti a tutti i dipendenti dei club e ai tifosi. Siamo delusi dalla notizia", hanno scritto i Milwaukee Bucks in un comunicato stampa. I problemi con l'antidoping arrivano a conclusione di una brutta stagione per il giocatore, che ha firmato il rinnovo di contratto per quattro anni a 44 milioni di dollari. "Mi assumo la responsabilità delle mie azioni”, ha replicato Sanders.

Prima dell'ultimo infortunio, il cestista aveva già saltato due mesi nel precampionato a causa della lesione al legamento del pollice destro, provocata dopo una lite in un club notturno di Milwaukee. Con la media di 7,7 punti e 7,2 rimbalzi nelle 23 gare disputate Sanders non è servito ai Bucks, fermi a 14 vittorie e 61 sconfitte: il peggior bilancio della Nba.

Video

Tutti i siti Sky