Caricamento in corso...
02 maggio 2014

Playoff Nba, Durant travolge Memphis: si va a gara-7

print-icon
dur

Oklahoma vince a Memphis e porta la serie con i Golden State Warriors a gara-7 (Getty)

Oklahoma City costringe i Grizzlies alla bella, i Golden State Warriors vanno sul 3-3 con i Clippers. Donald Sterling, già radiato per le frasi razziste, più vicino ad essere costretto a vendere la franchigia. Ad Est Indiana supera Atlanta 95-88

Grande incertezza nelle semifinali delle due Conference Nba, che sono tutte tornate in parità sul 3-3 ad eccezione di quella dei Washington Wizards che si erano già imposti 4-1 sui Chicago Bulls.
Nell'altra semifinale della Eastern, Atlanta è stata superata in casa da Indiana 95-88. Nella Western, Oklahoma ha impattato la serie andando a vincere a Memphis 104-84 e i Golden State Warriors superando in casa a Oakland i Los Angeles Clippers con un soffertissimo 100-99. Proprio i Clippers hanno visto il proprio patron Donald Sterling, già radiato per le frasi razziste, più vicino ad essere costretto a vendere la franchigia dopo una riunione della commissione consulenza e finanze della Nba che ha deciso di avviare una procedura in questo senso. Ci vorranno però i voti favorevoli di tre quarti dei suoi colleghi della Nba e i tempi potrebbero comunque allungarsi se presentasse ricorso in tribunale.

Video

Tutti i siti Sky