Caricamento in corso...
11 maggio 2014

Miami cade a Brooklyn, gli Spurs vedono la finale Ovest

print-icon
nba

Joe Johnson (19 punti) trascina i Brooklyn Nets contro Miami

Miami inciampa a Brooklyn, San Antonio cala il tris. Nella serata dei playoff fa rumore soprattutto la prima sconfitta dei campioni nella postseason. I Brooklyn Nets stendono i Miami Heat per 104-90 in gara 3 e accorciano le distanze.

Finisce 104 a 90 la partita della notte di Nba (Eastern Conference) tra Brooklyn Nets e Miami Heat, con la squadra di Miami ancora avanti per 2 a 1 in queste semifinali. E' stata la prima vittoria playoff su Miami per i Nets, con Joe Johnson (19 punti) sugli scudi. "Non avevamo intenzione di farci prendere dal panico e volevamo mostrare che non avevamo paura di loro", ha spiegato il 'veterano' dei  Nets, Paul Pierce (14 punti). Lunedì, ancora davanti al proprio pubblico, la rivincita.

Invece è tutto definito, o quasi, nella serie tra San Antonio e Portland. Gli Spurs passano per 118-103 sul campo dei Trail Blazers, volano sul 3-0 e ipotecano un posto nella finale della  Western Conference. 29 i punti segnati da Tony Parker (20 prima  dell'intervallo), 'motore' della squadra, ha spiegato al termine della partita il coach di Portland, Terry Stotts. Marco Belinelli (5 punti in 16') parte dalla panchina e partecipa alla festa da comprimario. Appuntamento lunedì 12 sempre in casa dei Trail Blazers. Portland è ad un passo dal cappotto.

Video

Tutti i siti Sky