Caricamento in corso...
11 giugno 2014

Nba Finals, capolavoro Spurs: Miami ko e vantaggio per 2-1

print-icon
par

Impresa degli Spurs di Duncan e Parker in casa dei Miami Heat in gara-3 (Foto Getty)

RIVIVI LA DIRETTA. Trascinata da un sontuoso Leonard, autore di 29 punti e di una grande difesa su James, San Antonio ha espugnato 111-92 l'AmericanAirlines Arena tornando padrona della serie. Pochi minuti ma una tripla fondamentale per Marco Belinelli

di Claudio Barbieri

Ti aspetti LeBron James o Tim Duncan e invece arriva, come un treno, Kawhi Leonard. L'ala degli Spurs è stato l'autentico protagonista dell'impresa della squadra di coach Popovich, che ha espugnato 111-92 l'AmericanAirlines Arena di Miami in gara-3, tornando in vantaggio nelle Nba Finals per 2-1. Leonard, autore di 29 punti con 10/13 dal campo, è stato autore di una difesa da manuale su LeBron James, che ha sì messo a segno 22 punti, 5 rimbalzi e 7 assist, ma è stato anche costretto a ben 7 palle perse e 5 falli commessi.

San Antonio ha vissuto di rendita su un primo tempo da record: 71 punti segnati con il 75% dal campo. Cose mai viste in una finale Nba. Nella ripresa è arrivata l'attesa rimonta dei campioni in carica, guidati da Wade (22 punti) e Allen (2/4 da tre), con gli Heat arrivati fino a -7. Proprio nel momento più caldo del match, ecco Marco Belinelli. La guardia azzurra, relegata in panchina per lo stato di grazia dei compagni, ha risposto con una tripla pesantissima, che ha ridato ossigeno a San Antonio.

Fra gli Spurs, in doppia cifra anche Green (15), Parker (15), Duncan (14) e Ginobili (11). Per il Beli, alla fine, 3 punti in 6' con 1/3 dal campo e un rimbalzo. I texani, con questo successo, si riappropriano del vantaggio del fattore campo. Gara-4 è in programma nella notte fra giovedì e venerdì, sempre a Miami.

RIVIVI LA DIRETTA DAL TUO TELEFONINO

Video

Tutti i siti Sky