Caricamento in corso...
30 ottobre 2014

Bentornato Gallo, segna 7 punti e Denver vince. Heat ok

print-icon
gal

Danilo Gallinari rientra in Nba e mette a referto sette punti (Getty)

Nella notte di Nba l'italiano parte in quintetto nella vittoria dei Nuggets su Detroit 89-79. Al primo match dell'era post LeBron James, Miami batte in casa Washington per 107-95. I Chicago Bulls cominciano la stagione con una vittoria contro i Knicks

Danilo Gallinari torna a giocare dopo un anno e mezzo in un match ufficiale e contribuisce al successo di Denver su Detroit per 89-79. Il 26enne italiano, partito in quintetto, resta in campo per 18 minuti, mettendo a segno 7 punti, con un modesto 1/8 dal campo e 4/4 ai liberi, 3 rimbalzi, 2 assist, 1 recupero e 1 stoppata. Sul parquet amico del Pepsi Center i Nuggets sono trascinati al successo dalla grande prova di Kenneth Faried a referto con 22 punti, 17 rimbalzi e 4 assist, bene anche Arron Afflalo (15 punti) e Timofey Mozgov (13 punti e 11 rimbalzi). Per i Pistons, che non concedono nemmeno un minuto di gioco a Gigi Datome, non bastano i 25 punti di Josh Smith.

Al primo match dell'era post Lebron James, Miami batte in casa Washington per 107-95. A facilitare il compito per gli Heat le assenze tra gli ospiti di Bradley Beal e Nenè oltre alle ottime prestazioni del trio Chris Bosh (26 punti e 15 rimbalzi), Norris Cole (23 punti) e Dwyane Wade (21 punti). Ai Wizards non basta la doppia doppia di John Wall che realizza 16 punti e distribuisce 11 assist.

I Chicago Bulls cominciano la stagione con una facile vittoria in trasferta al Madison Square Garden di New York contro i Knicks per 104-80. Per la franchigia dell'Illinois sugli scudi i 'lunghi' Pau Gasol, 21 punti e 11 rimbalzi, e Taj Gibson, 22 punti e 8 rimbalzi. I Knicks orfani dell'infortunato Andrea Bargnani, sono particolarmente deficitari in attacco, dove tirano con il 36% (17% da tre) e dal grigiore generale non si salva nemmeno Carmelo Anthony, comunque best scorer dei suoi a quota 14.

Video

Tutti i siti Sky