Caricamento in corso...
03 novembre 2014

Anthony trascina New York e fa 20mila. Clippers ko

print-icon
car

Carmelo Anthony è il sesto più giovane di sempre ad aver realizzato 20mila punti in Nba (Getty)

In attesa di Bagnani, i Kings piegano Charlotte 96-93. Melo mette a segno 28 punti ed è il sesto più giovane di sempre ad entrare nel club dei migliori realizzatori. Sacramento vince a Los Angeles. Heat e Warriors ok

Aspettando il ritorno di Andrea Bargnani, Carmelo Anthony prende per mano i New York Knicks che vincono 96-93 contro gli Charlotte Hornets. Per lui 28 punti e l'ingresso nel club dei 20mila punti realizzati in Nba (il sesto più giovane di sempre). Per il quintetto di Fisher anche 15 punti di Shumpert e 17 di Stoudamire. Agli Hornets non bastano Jefferson (21) e Neal (17). DeRozan (30) e Lowry (22) non riescono ad affondare Miami: gli Heat si impongono su Toronto per 107-102 e restano imbattuti. Sugli scudi Wade (19 punti, 11 rimbalzi e 7 assist) e Bosh (21 punti e 11 rimbalzi). Colpo Kings allo Staples Center, con Cousins (34 punti e 17 rimbalzi) e Gay (25 punti) che fanno vivere una serata da incubo ai Clippers mentre Klay Thompson (29 punti) è il protagonista della vittoria di Golden State su Portland per 95-90.

I risultati della notte: Los Angeles Clippers-Sacramento Kings 92-98; Miami Heat-Toronto Raptors 107-102; New York Knicks-Charlotte Hornets 96-93; Portland Trail Blazers-Golden States Warriors 90-95.

Video

Tutti i siti Sky