Caricamento in corso...
06 novembre 2014

Il Gallo non brilla, terzo ko di fila per Denver. Spurs ok

print-icon
gal

Solo 7 punti per Danilo Gallinari contro i Sacramento Kings (Getty)

Nella notte Nba Nuggets ancora ko: l'azzurro parte dalla panchina e gioca 16 minuti mettendo a referto 7 punti, 4 rimbalzi e un assist. Solo un punto per Belinelli nella vittoria di San Antonio su Atlanta: è uscito a causa di un problema all'adduttore

Terzo ko consecutivo per i Denver Nuggets (1-3) di Danilo Gallinari battuti 131-109 all'Arco Arena di Sacramento dai Kings (4-1) giunti al quarto successo di fila. Il 'gallo' parte dalla panchina e gioca 16 minuti mettendo a referto 7 punti (con un mediocre 1/7 dal campo), 4 rimbalzi e un assist. Il top scorer per la squadra del Colorado è Randy Foye con 19 punti. I californiani volano trascinati da DeMarcus Cousins (30 punti e 11 rimbalzi) e Rudy Gay (29 punti) e tirano con un eccellente 55% di squadra (42/76).

Vincono i San Antonio Spurs (2-1) di Marco Belinelli che faticano più del previsto per avere la meglio sugli Atlanta Hawks (1-2) per 94-92. Per il 28enne bolognese, costretto a lasciare il campo per un problema all'adduttore (come ha reso noto il profilo twitter degli Spurs), poco meno di 5 minuti di gioco nei quali mette a segno un tiro libero e cattura un rimbalzo.


Tra i texani in evidenza i soliti Tim Duncan (17 punti, 13 rimbalzi, 6 stoppate e 4 assist) e Tony Parker (17 punti e 7 assist). Atlanta va ko malgrado le buone prove delle 'ali' Paul Millsap (17 punti, 7 rimbalzi e 5 recuperi) e DeMarre Carroll (17 punti e 5 rimbalzi).

Primo successo stagionale per i Detroit Pistons (1-3) che superano in casa i New York Knicks (2-3) 98-95. Sugli scudi per la franchigia del Michigan, Greg Monroe, che sfodera una performance da 23 punti e 18 rimbalzi. Il lungo della squadra di Stan Van Gundy è ben coadiuvato da Kentavious Caldwell-Pope che segna 20 punti con 8/14 dal campo e 4/7 da tre. Ai Knicks non bastano i 20 punti dalla panchina di Tim Hardaway Jr. Non scendono in campo i due azzurri Gigi Datome (Detroit) e Andrea Bargnani (New York) entrambi infortunati.

Video

Tutti i siti Sky