Caricamento in corso...
11 novembre 2014

LeBron da pazzi: tripla doppia. Spurs ok senza Belinelli

print-icon
leb

LeBron James mette a segno la sua prima tripla doppia della stagione (Getty)

Nella notte di Nba il "prescelto" mette a segno la prima tripla doppia della sua stagione (32 punti, 12 rimbalzi e 10 assist) e trascina i Cleveland Cavaliers al successo su New Orleans per 118-111. San Antonio vince in rimonta sui Clippers. Bene i Bulls

Una straordinaria prestazione di LeBron James trascina i Cleveland Cavaliers (3-3) al successo su New Orleans (3-3) per 118-111. Il 'prescelto' mette a segno la prima tripla doppia della stagione con 32 punti, 12 rimbalzi e 10 assist ed è ben  supportato da Kyrie Irving (32 punti e 9 assist) e Kevin Love (22  punti con un eccellente 6/9 da tre e 5 rimbalzi). I Pelicans, avanti di 5 punti all'intervallo, lottano fino alla fine ma devono arrendersi malgrado la solita doppia doppia di Anthony Davis (27 punti e 14 rimbalzi) e un Ryan Anderson da 32 punti con 8/12 da tre).

Successo in rimonta dei San Antonio Spurs (3-3) sui Los Angeles Clippers (4-3) 89-85 in un match dominato dalle difese e con percentuali al tiro modeste. I campioni in carica, privi ancora dell'infortunato Marco Belinelli, piazzano un parziale di 25-15 nell'ultimo quarto di gioco, grazie alle grandi prove di Kawhi Leonard (26 punti e 10 rimbalzi) e dell'eterno Tim Duncan (18 punti e 11  rimbalzi). La squadra di coach Doc Rivers cede nonostante un Blake Griffin da 23 punti, 10 rimbalzi e 6 assist e un Chris Paul che sfiora la tripla doppia con 12 punti, 10 rimbalzi e 9 assist.

Derrick Rose torna dall'infortunio alla caviglia e conduce i Chicago Bulls (6-2) alla vittoria sui Detroit Pistons (2-5) 102-91. Il più giovane Mvp della storia della Nba segna 24 punti e serve 7 assist. Ottime prove anche di Pau Gasol (17 punti e 15 rimbalzi) Joakim Noah (13 punti, 14 rimbalzi e 6 assist) e Jimmy Butler (19 punti). Per i Pistons, che rinunciano al contributo di Gigi Datome, doppie doppie per Josh Smith (19 punti e 11 rimbalzi) e Greg Monroe (16 punti e 10 rimbalzi).

Video

Tutti i siti Sky