Caricamento in corso...
12 novembre 2014

Spurs ok anche senza Belinelli. Nowitzki, notte da record

print-icon
gin

Gli Spurs di Manu Ginobili passano alla Oracle Arena battendo i Golden State Warriors (Getty)

I campioni di San Antonio, dopo la vittoria contro i Clippers, si confermano in trasferta superando 113-100 i Golden State Warriors. Dallas batte Sacramento (106-98) con 23 punti del tedesco: è il miglior realizzatore straniero nella storia della Nba

Nessun italiano in campo nella notte Nba che celebra il record di Dirk Nowitzki, da oggi miglior realizzatore straniero della Nba. Giocano e vincono gli Spurs ma senza l'infortunato Marco Belinelli, alle prese con un problema muscolare all'inguine. San Antonio batte 113-110 i Golden State Warriors con Tony Parker trascinatore. Per lui 28 punti e 7 rimbalzi, mentre ai "guerrieri" non bastano i 29 punti di Klay Thompson.

La stella che brilla nella notte Nba è tedesca. Con i 23 punti realizzati nella vittoria dei Dallas Mavericks contro i Sacramento Kings (106-98), Dirk Nowitzki è infatti diventato il miglior realizzatore straniero nella storia della Nba, scavalcando Hakeem Olajuwon, ex centro degli Houston Rockets originario della Nigeria, che si è fermato a quota 26.946 punti, contro i 26.953 del tedesco che sale anche al nono posto della classifica dei realizzatori all-time.

Kobe Bryant, l'unico giocatore ancora in attività ad aver segnato di più, è attualmente al quarto posto all-time con 31.859 punti. Michael Jordan ha chiuso la carriera sul terzo gradino del podio (32.292 punti), alle spalle di Karl Malone (36.928 punti), mentre la leggenda dei Lakers, Kareem Abdul-Jabbar guida questa speciale classifica, con 38.387 punti in 20 anni di carriera Nba.

Video

Tutti i siti Sky