Caricamento in corso...
17 novembre 2014

Denver al tappeto a New York, solo 5 punti per Gallinari

print-icon
gal

Danilo Gallinari al Bankers Life Fieldhouse di Indianapolis, nella sfida con i Pacers (Getty)

Settima sconfitta in nove gare per i Nuggets, che al Madison Square Garden cedono 109-93 contro i Knicks, reduci da sette partite senza vittoria. Ancora senza Wade, Miami viene battuta da Milwaukee. Harden (19 punti) prende per mano Houston

Settima sconfitta in nove gare per Denver, che al Madison Square Garden cede 109-93 contro New York, che interrompe così una striscia negativa che durava da sette partite. Salta il derby italiano vista l'indisponibilità di Andrea Bargnani ma Danilo Gallinari, ex della partita, conferma di essere ancora lontano dalla forma migliore: quasi 14' in campo per lui e 5 punti con 1/5 da tre e 2/2 ai liberi oltre a un rimbalzo. I migliori fra i Nuggets sono Lawson (17 punti e 9 assist), Afflalo (18 punti) e Faried (16 punti e 9 rimbalzi), mentre i Knicks ringraziano Anthony e Smith con 28 punti a testa.

Ancora senza Wade, Miami viene battuta 91-84 da Milwaukee, trascinata da Brandon Knight (20 punti) mentre Harden (19 punti) prende per mano Houston e affonda la sua vecchia squadra, Oklahoma City, che ancora priva di Durant e Westbrook si consola con Jackson (15 punti e 11 assist). I 44 punti di Kobe Bryant non bastano ai Lakers per evitare la sconfitta contro Golden State: 136-115 il finale, con Curry e Bogut da doppia doppia (30 punti e 15 assist il primo, 15 punti e 10 rimbalzi l'australiano) e Speights (24 punti e 9 rimbalzi) a fare la differenza dalla panchina.

Video

Tutti i siti Sky