Caricamento in corso...
04 dicembre 2014

Solo 5 punti per Belinelli, gli Spurs si fermano a Brooklyn

print-icon
net

Marco Belinelli ha messo a referto 5 punti, un rimbalzo e un assist contro i Nets (Getty)

San Antonio dopo 8 partite interrompe la sua serie positiva arrendendosi al supplementare ai Nets. Dopo i 12 minuti e i 7 punti contro i Lakers, Gigi Datome torna in panchina nella partita che i suoi Pistons perdono all'overtime con i Celtics

Perdono gli Spurs e vanno ko anche i Pistons. Due sconfitte, entrambe all'overtime, per le squadre dei due italiani impegnati nella notte Nba. San Antonio dopo 8 partite interrompe la sua serie positiva arrendendosi al supplementare ai Brooklyn Nets che si impongono per 95-93 trascinati dai 26 punti di Mirza Teletovic (17 per Deron Williams, 16 per Brook Lopez, 14 per Bojan Bogdanovic).

Per Marco Belinelli poco meno di 15 minuti in campo. Il "Beli" mette a referto 5 punti, un rimbalzo e un assist e non riesce a incidere più di tanto in un match poco fortunato per gli Spurs che portano in doppia cifra quattro giocatori: Green (20), Ginobili (15), Duncan (14), Leonard (12).

Dopo i 12 minuti e i 7 punti di ieri contro i Los Angeles Lakers, Gigi Datome torna in panchina e ci resta per tutta la durata della partita che i suoi Pistons perdono all'overtime. Vincono i Boston Celtics 109-102 con Jeff Green che mette a referto 32 punti, mentre ne fa 20 Kelly Olynyk. A Detroit non bastano i 29 punti di Greg Monroe e i 27 di Andre Drummond. Vince Boston.

Video

Tutti i siti Sky